Apri il menu principale
Mara Scagni

Sindaco di Alessandria
Durata mandato 10 giugno 2002 –
28 maggio 2007
Predecessore Francesca Calvo
Successore Piercarlo Fabbio

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Italiano; Partito Democratico della Sinistra; Democratici di Sinistra; Partito Democratico

Mara Enrica Scagni (Alessandria, 15 luglio 1955) è una politica italiana.

BiografiaModifica

Laureata in lingue e letterature straniere, è funzionaria di banca presso la Cassa di Risparmio di Alessandria.

Nel 1987 si iscrive al Partito Comunista Italiano, segue poi l'evoluzione del Partito passando prima nel PDS, poi nei DS e nel Partito Democratico

Nel 1995 viene eletta nel Consiglio provinciale di Alessandria, fino al 1997 è capogruppo del suo partito, poi in quell'anno è nominata assessore. Rieletta nel 1999 è nuovamente scelta come assessore provinciale alla Pubblica Istruzione e allo Sport.

Al ballottaggio del 9 e 10 giugno 2002 è eletta sindaco di Alessandria con il 53,9 % dei voti.

Il 6 giugno 2005 nei pressi di Bologna è rimasta coinvolta in un incidente motociclistico mentre, a bordo di un mezzo della Polizia Municipale, si stava recando nel capoluogo emiliano per prendere parte a un incontro con Romano Prodi. Nella caduta ha riportato un trauma toracico e numerose fratture.

Riabilitatasi, si è ricandidata alla carica di sindaco di Alessandria per le elezioni comunali del 2007, perdendo contro l'avversario Piercarlo Fabbio.

Nel 2012 annuncia la sua fuoriuscita dal Partito Democratico.

Si candida nuovamente a primo cittadino alle elezioni amministrative del 6-7 maggio 2012, sostenuta dalla lista civica "Mara Scagni sindaco". Ottiene però appena il 2,13% dei consensi, non qualificandosi così per il ballottaggio, che vedrà scontrarsi Piercarlo Fabbio, per il PdL, e la candidata del centro-sinistra Maria Rita Rossa, eletta sindaco. Mara Scagni ha preferito lasciare libertà di coscienza ai suoi elettori, pur dichiarando l'intenzione di votare per Rita Rossa.

Voci correlateModifica