Maratona delle Dolomiti

La Maratona delle Dolomiti (Maratona dles Dolomites in lingua ladina) è una gara ciclistica, classificata come granfondo, che si corre nella zona delle Dolomiti, tra Trentino-Alto Adige e Veneto, solitamente annualmente la prima domenica di luglio, ad oggi la maggior manifestazione italiana di questo tipo.

La partenza della Maratona a La Villa in Badia

DescrizioneModifica

La prima edizione si è tenuta il 12 luglio 1987 ed ha visto 166 cicloamatori percorrere 175 chilometri e 7 passi alpini dolomitici. Fino al 1999 il percorso è sempre stato superiore ai 174 km, dal 2000 in poi è stato ridotto a 147 fino ai 138 dall'edizione 2006. Dalla prima edizione in poi il numero di iscritti è aumentato progressivamente fino a rendere necessario un numero chiuso ovvero un tetto massimo di 9000 partecipanti, con un'estrazione tra gli amatori fra chi non ha titoli per accedervi di diritto.

Il detentore del record delle vittorie è Emanuele Negrini, vincitore di ben 5 edizioni, che detiene anche il record della corsa più veloce alla media di 32,9 km/h nel 2005, mentre tra i vincitori della corsa figurano anche nomi di altri ex-professionisti come Marzio Bruseghin e Alessandro Paganessi.

PercorsiModifica

 
La gara sul Passo Sella
 
La gara sul Passo Pordoi

Il percorso della Maratona ha subito vari cambiamenti nel corso degli anni, mantenendo sempre il suo cuore nel cosiddetto Sella Ronda, scenario d'eccezione che dà lustro alla gara con i suoi passi storici affrontati anche in molte edizioni del Giro d'Italia professionisti. Il tracciato prevede la scalata in successione dei passi Campolongo, Pordoi, Sella, Gardena, ancora Campolongo, Giau e infine Falzarego con scollinamento sul Valparola per scendere a La Villa e quindi risalire a Corvara. Oltre alla granfondo sono previste la mediofondo di 106 km e il giro corto del Sella Ronda di 55 km.

Albo d'oroModifica

Aggiornato all'edizione 2022.[1]

Anno km Iscritti Vincitore Tempo Vincitrice Tempo
1987 175 166   Wolfgang Steinmair 10h15'
1988 184 440 Tempo non rilevato
1989 184 541 Edizione conclusasi al Passo Giau per le pessime condizioni atmosferiche
1990 184 951   Giuliano Anderlini 7h19'
1991 184 1292   Pasquale Fiscato 7h02'
1992 194 2583   Peter Esser 6h14'
1993 185 3095   Giuliano Anderlini 6h51'
1994 185 5031   Giuliano Anderlini 6h25'
1995 185 6674   Daniele Bertozzi 6h10'
1996 185 6463   Daniele Bertozzi 6h22'
1997 185 5808   Alessandro Paganessi 6h02'
1998 174 6097   Alessandro Paganessi 5h43'   Rita Gabellini 6h55'
1999 174 6394   Roberto Moretti 5h28'02"   Florinda Neri 6h55'
2000 147 7058   Marzio Bruseghin 4h38'29"   Marina Scenini 5h45'
2001 147 7000   Mirko Puglioli 4h38'55"   Tiziana Smorgon 5h48'
2002 147 7565   Maurizio Bachini 4h32'57"   Tiziana Smorgon 5h48'
2003 147 8119   Emanuele Negrini 4h38'04"   Monica Bandini 5h35'
2004 147 8338   Emanuele Negrini 4h31'38"   Monica Bandini 5h34'
2005 147 8820   Emanuele Negrini 4h28'52"   Monia Gallucci 5h21'
2006 138 8864   Emanuele Negrini 4h23'31"   Barbara Lancioni 5h19'
2007 138 8993   Timothy Jones 4h32'28"   Barbara Lancioni 5h10'
2008 138 9409   Emanuele Negrini 4h29'05"   Monia Gallucci 5h15'
2009 138 9171   Jamie Burrow 4h37'56"   Barbara Lancioni 5h23'
2010 138 9066   Dainius Kairelis 4h35'52"   Barbara Lancioni 5h09'
2011 138 9121   Giuseppe Sorrenti Mazzocchi 4h33'55"   Edith Van Den Brande 5h08'
2012 138 8705   Jamie Burrow 4h38'24"   Edith Van Den Brande 5h18'
2013 138 9143   Michel Snel 4h43'29"   Claudia Gentili 5h22'
2014 138 8969   Stefano Cecchini 4h44'15"   Astrid Schartmüller 5h24'56"
2015 138 9302   Luigi Salimbeni 4h44'43"   Chiara Ciuffini 5h24'47"
2016 138 9302   Cristian Nardecchia 4h40'29"   Barbara Lancioni 5h14'08"
2017 138 9305   Tommaso Elettrico 4h37'21"   Erica Magnaldi 5h16'22"
2018 138 9382   Tommaso Elettrico 4h38'13"   Christina Rausch 5h19'03"
2019 138 9192   Tommaso Elettrico 4h36'20"   Christina Rausch 5h22'26"
2020 Edizione annullata a causa della pandemia di COVID-19
2021 138 5818   Fabio Cini 4h31'02"   Martha Maltha 5h17'57"
2022[2][3] 138 7154   Stefano Stagni 4h27'33"   Martha Maltha 5h12'28"

NoteModifica

  1. ^ Albo d'oro, su maratona.it. URL consultato il 7 novembre 2020.
  2. ^ Maratona dles Dolomites-Enel 2022 - classifiche, su services.datasport.com.
  3. ^ Statistiche 2022 (PDF), su maratona.it.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo