Marcelino Martínez

calciatore spagnolo
Marcelino Martínez
Nazionalità Spagna Spagna
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Termine carriera 1970
Carriera
Squadre di club1
1958-1959Racing Ferrol30 (2)
1959-1970Real Saragozza232 (70)
Nazionale
1961-1967Spagna Spagna14 (4)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Spagna 1964
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Marcelino Martínez Cao (Ares, 29 aprile 1940) è un ex calciatore spagnolo, di ruolo attaccante. Campione d'Europa con la Nazionale spagnola nel 1964.

CarrieraModifica

ClubModifica

Il suo debutto in Primera División avvenne nel 1959, con la maglia del Real Saragozza, con il quale alla sua prima stagione segnò quattro reti in venti presenze. La sua seconda stagione lo vide ottenere il miglior posizionamento in classifica insieme alla sua squadra, terzo nel Primera División 1960-1961 (Spagna), insieme al terzo posto ottenuto durante il Primera División 1964-1965 (Spagna). Dopo 231 presenze con la maglia del Real Saragozza, decise di ritirarsi nel 1970, giocando in totale solo 6 partite nella sua ultima stagione. Segnò 70 reti a livello di club nel calcio professionistico, vincendo la Copa del Rey del 1964.

NazionaleModifica

Con la nazionale di calcio spagnola giocò 14 partite, segnando 4 reti; una di queste fu quella che decise la finale del campionato europeo di calcio 1964, con un colpo di testa su cross di Jesús María Pereda.[1] Debuttò tra le Furie rosse il 23 novembre 1961 in Spagna-Marocco 3-2, gara in cui realizzò una delle reti.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Real Saragozza: 1963-1964, 1965-1966

Competizioni internazionaliModifica

Real Saragozza: 1963-1964

NazionaleModifica

1964

NoteModifica

  1. ^ (ES) El gol de Marcelino cumple hoy los cuarenta años, su as.com. URL consultato il 3 dicembre 2008.

Collegamenti esterniModifica