Marcello Nizzola

lottatore italiano

Marcello Nizzola (Genova, 17 dicembre 1900Genova, 22 febbraio 1947) è stato un lottatore italiano, specializzato nella lotta greco-romana. Nel 1920 fu uno dei primi aderenti al movimento fascista.

Marcello Nizzola
NazionalitàBandiera dell'Italia Italia
Lotta
Categoriafino a 56 kg
SquadraSocietà Ginnastica Andrea Doria, Società Ginnastica Ligure Cristoforo Colombo
Palmarès
Competizione Ori Argenti Bronzi
Giochi olimpici 0 1 0
Campionati europei 1 0 1

Vedi maggiori dettagli

 

Carriera

modifica

Marcello Nizzola crebbe sportivamente nella sua città natale, Genova, come lottatore in entrambi gli stili (greco-romano e libero). Già dagli anni venti uno dei migliori lottatori italiani, debuttò nelle competizioni internazionali solo nel 1931, essendogli stato preferito, fino a quel momento, Giovanni Gozzi. In quell'anno partecipò agli europei di Praga, vincendo la medaglia di bronzo nei pesi gallo.

Ai Giochi olimpici del 1932 a Los Angeles vinse la medaglia d'argento. In finale perse ai punti col campione tedesco Jakob Brendel, da Norimberga. Agli europei del 1934 a Roma si classificò solamente quinto, nonostante la vittoria con l'ungherese Ödön Zombori. Nel 1935, a Bruxelles, ottenne la sua vittoria più importante conquistando il titolo di campione europeo dei pesi gallo. Partecipò ai Giochi olimpici di Berlino nel 1936 ed agli europei del 1937 a Monaco, senza giungere sul podio.

Marcello Nizzola fu assassinato a colpi di pistola mentre rientrava a casa il 22 febbraio 1947, probabilmente per motivi politici. Spirò poco dopo all'ospedale di San Martino.[1]

Suo figlio Garibaldo fu anch'egli un noto lottatore che nel 1951 divenne vicecampione del mondo nello stile libero dei pesi leggeri.

Risultati sportivi

modifica

(Giochi Olimpici, E=campionati europei, GR = Stile greco-romano, L = Stile libero, Ga = Pesi gallo, allora fino a 56 kg)

  1. ^ cfr. "Il Lavoro Nuovo", Il lottatore olimpionico Nizzola ucciso con un colpo di rivoltella davanti alla porta di casa in corso A. Podestà, domenica 23 febbraio 1947, pag. 2.

Bibliografia

modifica
  • "1932 Summer Olympics – Los Angeles, United States – Wrestling"
  • Roberto Garibbo, Il caso Nizzola: Un giallo giudiziario, Genova, Il melangolo, 2016, ISBN 978-88-6983-039-6.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica