Apri il menu principale

Marco Domenichini

allenatore di calcio e calciatore italiano
Marco Domenichini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1986 - giocatore
Carriera
Giovanili
Flag yellow HEX-F8E854.svg Canaletto
Fiorentina
Squadre di club1
1976-1979 Fiorentina 0 (0)
1979-1980 Pescara 4 (0)
1980-1982 Empoli 42 (2)
1982-1983 Paganese 31 (2)
1983-1984 Rondinella 30 (1)
1984-1986 Massese 61 (3)
Carriera da allenatore
1997-1998EmpoliVice
1998-1999SampdoriaVice
1999-2000VeneziaVice
2000-2001UdineseVice
2001-2002AnconaVice
2002-2005UdineseVice
2005-2009RomaVice
2009-2014Zenit San PietroburgoVice
2016-2017RomaVice
2017-2019InterVice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 giugno 2017

Marco Domenichini (La Spezia, 21 ottobre 1958) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Ha iniziato a giocare nel Canaletto squadra di un quartiere de La Spezia. Nel 1974 all'età di 16 anni approda alla Fiorentina (con cui vince ben due edizioni del Torneo di Viareggio: nel 1978 e nel 1979).

Nella stagione di Serie A 1979-1980 gioca quattro partite in massima serie con la maglia del Pescara. Successivamente passa all'Empoli dove vi rimane per due stagioni in Serie C1. Sempre in Serie C1 gioca anche per Paganese e Rondinella Marzocco Firenze.

Nel 1984 si trasferisce alla Massese in Serie C2 dove nel 1986 chiude la carriera.

AllenatoreModifica

La sua carriera da allenatore è legata al nome di Luciano Spalletti, del quale è stato vice all'Empoli (1997-1998), alla Sampdoria (1998-1999), al Venezia (1999-2000), all'Udinese (2000-2001), all'Ancona (2001-2002) e nuovamente all'Udinese (2002-2005).

Dal 2005 al 2009 riveste l'incarico di vice allenatore di Spalletti alla Roma, vincendo due Coppe Italia e una Supercoppa italiana. Nel 2009 segue Spalletti allo Zenit San Pietroburgo, dove in cinque anni arrivano due titoli nazionali.

Nel 2016 fa ritorno in Italia come vice allenatore di Spalletti, prima alla Roma e poi all'Inter a partire dalla stagione 2017-2018.[1]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni giovaniliModifica

Fiorentina: 1978, 1979

NoteModifica

  1. ^ Inter, convocati per Brunico: Spalletti e staff in riunione per 6 ore, sport.sky.it. URL consultato l'8 agosto 2017.

BibliografiaModifica

  • Giansandro Mosti, Almanacco Viola 1926-2004, Firenze, Scramasax, 2004.

Collegamenti esterniModifica