Apri il menu principale

Marco Guerzoni (Luino, 22 agosto 1960) è un cantante italiano.

Indice

BiografiaModifica

Nato da padre italiano e madre americana, dai 7 ai 14 anni studia tromba senza alcun successo presso la Scuola Civica di Milano; studia danza, frequentando tra l'altro stages in Italia e Francia. Fra passioni e ribellioni lo studio della musica lo accompagnerà nella sua crescita.

Nel 1984 fonda la Ten for a Band, formazione di rhythm & blues, ed il gruppo Martinique, di ispirazione afro-latin.

Nel 1985 incide per la Polygram, con lo pseudonimo Tim Mayo, il brano dance In Mexico, composto e prodotto da Pino Presti, con testo di Mike Logan.

Nel 1989 ha una parte come cantante nel "Faust" di Goethe per la regia di Giorgio Strehler al Piccolo Teatro di Milano.

Nello stesso anno entra a fare parte dei Bravo di Augusto Righetti partecipando ad Aspettando Sanremo, selezione per il Festival di Sanremo 1989, al Festivalbar ed al Cantagiro.

Esordisce come cantante-attore al Teatro Nuovo di Milano in "Backstage il grande sogno" di Shel Shapiro, Gianni Minà e Sergio Bardotti.

Nel 1992 e 1993 fa parte della band di Buona domenica con Lorella Cuccarini e Marco Columbro.

Nel 1996 partecipa al Festival di Sanremo in coppia con Aleandro Baldi con il brano Soli al bar (di Giancarlo Bigazzi e Francesco Palmieri).

Nel 2000 partecipa alla canzone Non dirlo ai tuoi dei Gemelli DiVersi nel loro secondo album 4x4.

Per anni è stato attivo nelle sale di registrazione come cantante e corista e nei locali della penisola come scatenato intrattenitore finché nell'autunno 2001 entra a far parte del cast dell'opera di Riccardo Cocciante Notre Dame de Paris con il ruolo di Clopin, il capo della Corte dei Miracoli.

Nei panni del "Re degli zingari" calca il palcoscenico tutte le sere, sino all'ottobre del 2003. Durante questi anni incide il disco dell'opera, è nel DVD e nel CD live e si esibisce nella diretta TV di Raiuno dall'Arena di Verona.

Dall'ottobre 2005 è impegnato nella realizzazione e nella direzione artistica di Lettere dal silenzio, sia per quanto riguarda lo spettacolo teatrale, sia per quanto concerne il disco.

È uno dei coristi dell'orchestra del maestro Roberto Pregadio nell'edizione 2007 e 2008 de La corrida di canale 5.

Nel 2008 partecipa come protagonista alle riprese del cortometraggio "crossover" insieme a Laura Formenti, scritto da Stefania Vairelli, in collaborazione con la direttrice artistica Caroline Haenel.

Sempre nel 2008 lo possiamo ascoltare nella sigla della fiction televisiva "Crimini bianchi".

Nel 2010 è in tournée con Malika Ayane come corista nel tour "Grovigli Tour 2010"

Nel 2014 e nel 2015 canta nei periodi estivi al celeberrimo Eden Bar di Diamante (Cosenza)

Nel 2015 è in scena con Le Supplici di Eschilo al Teatro Greco di Siracusa. Regia di Moni Ovadia e Mario Incudine. Traduzioni in dialetto siciliano di Mario Incudine e Kaballà. Musiche originali di Mario Incudine. Ed infine Rilavora in notre dame de paris nel 2017. Nel 2018 si esibisce memorabilmente in concerto al bar "Sole e Luna" di Bornasco.

Discografia parzialeModifica

Collegamenti esterniModifica