Apri il menu principale
Marco Nonio Balbo
M. Nonio Balbo.jpg
Statua equestre di Marco Nonio Balbo, Napoli, Museo Archeologico Nazionale
Nome originaleMarcus Nonius Balbus
NascitaI secolo a.C.
Nuceria Alfaterna
MorteI secolo a.C.
Ercolano
ConiugeVolasennia
GensNonia
PadreMarco Nonio Balbo
MadreViciria

Marco Nonio Balbo (in latino Marcus Nonius Balbus; Nuceria Alfaterna, I secolo a.C.Ercolano, I secolo a.C.) è stato un politico romano, cavaliere e proconsole.

VitaModifica

Originario di Nuceria, trasferì la sua residenza ad Ercolano, città di cui divenne benefattore.

Le statue dedicatorie che gli ercolanesi posero nella città ci informano sui nomi dei personaggi della sua famiglia: il padre fu Marco Nonio Balbo (la sua statua fu collocata al teatro della città); la madre era una certa Viciria (rappresentata con una veste all'etrusca in una statua ora conservata presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli).

Sposato con Volasennia, ebbe tre figlie.

Fece carriera anche a livelli molto alti: ricoprì, infatti, le cariche di pretore prima e proconsole della provincia di Creta e di Cirene. Nel 32 a.C. fu poi tribuno della plebe e partigiano di Ottaviano.

La sua attività di benefattore lo portò a finanziare il restauro delle mura e le porte, nonché della Basilica di Ercolano.

Alla sua morte la città lo annoverò tra i suoi patroni e gli tributò immensi onori e diverse statue (una delle quali, equestre, è conservata al Museo Archeologico di Napoli).

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica