Marcus Thuram

calciatore francese

Marcus Lilian Thuram-Ulien (Parma, 6 agosto 1997) è un calciatore francese, attaccante dell'Inter e della nazionale francese, con cui è diventato vicecampione del mondo nel 2022.

Marcus Thuram
Thuram con l'Inter nel 2023
Nazionalità Bandiera della Francia Francia
Altezza 192 cm
Peso 90 kg
Calcio
Ruolo Attaccante
Squadra Inter
Carriera
Giovanili
2010-2012Boulogne-Billancourt
2012-2014Sochaux
Squadre di club1
2014-2017Sochaux 238 (6)
2016-2017Sochaux37 (1)
2017-2019Guingamp64 (12)
2019-2023Borussia M'gladbach111 (34)
2023-Inter33 (13)
Nazionale
2014Bandiera della Francia Francia U-174 (1)
2014-2015Bandiera della Francia Francia U-185 (2)
2015-2016Bandiera della Francia Francia U-1915 (3)
2016-2017Bandiera della Francia Francia U-2011 (3)
2019Bandiera della Francia Francia U-215 (0)
2020-Bandiera della Francia Francia18 (2)
Palmarès
 Mondiali di calcio
Argento Qatar 2022
 Europei di calcio Under-21
Bronzo Italia 2019
 Europei di calcio Under-19
Oro Germania 2016
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 maggio 2024

Biografia modifica

Nato a Parma nel 1997, è il figlio primogenito dell'ex calciatore Lilian Thuram, il quale, in quel periodo, giocava per la squadra ducale.[1][2] Ha vissuto con la famiglia in Italia fino al 2006, anno in cui il padre ha lasciato la Juventus e l'Italia.[2] Il suo primo nome è stato scelto dai genitori in onore dell'attivista giamaicano Marcus Garvey.[3] Suo fratello minore Khéphren è anch'egli un calciatore.[4]

Caratteristiche tecniche modifica

È un attaccante versatile, in grado di giocare in tutte le posizioni offensive:[3] formatosi come esterno d'attacco,[3] è stato progressivamente spostato al ruolo di centravanti dai tecnici Adi Hütter e Daniel Farke ai tempi del Borussia M'gladbach.[2] Di piede destro, è però in grado di agire come esterno a "piede invertito".[2]

Forte fisicamente[3] ma dotato anche di grande velocità e tecnica,[2] è abile nel saltare l'uomo e nel trovare spazi per concludere in porta,[2] così come nel servire assist ai compagni.[2]

Carriera modifica

Club modifica

Sochaux modifica

Thuram cresce nelle giovanili del Sochaux,[5] facendo il suo esordio a livello professionistico in Ligue 2 il 20 marzo 2015, a 17 anni, contro lo Châteauroux, subentrando all'83º minuto di gioco.[6]

Guingamp modifica

Il 5 luglio 2017 il Guingamp lo acquista dal Sochaux per circa 600.000 euro.[7]

Il 9 gennaio 2019 segna la rete della vittoria per 2-1 su rigore contro il Paris Saint-Germain nei quarti di finale della Coppa di Lega, dopo avere calciato alto un primo rigore.[8]

Borussia Mönchengladbach modifica

Il 22 luglio 2019 si trasferisce al Borussia M'gladbach per 12 milioni di euro, firmando un contratto quadriennale.[9] Nel dicembre del 2020 viene squalificato per sei giornate per aver sputato all'avversario Stefan Posch durante la sfida con l'Hoffenheim.[10][11]

Poco prima dell'inizio della stagione 2021-2022, durante la partita con il Bayer Leverkusen, subisce la rottura del legamento collaterale mediale del ginocchio destro, infortunio che ne compromette l'annata.[12] Tuttavia, nell'annata successiva, Thuram raggiunge un nuovo picco di forma, raggiungendo la doppia cifra realizzativa (tra campionato e coppa nazionale) già nell'ottobre del 2022.[13]

Nell'aprile del 2023 il Borussia annuncia ufficialmente lo svincolo dell'attaccante al termine della stagione, non avendo trovato un accordo per rinnovare il contratto.[14][15]

Inter modifica

Il 1º luglio 2023 Thuram viene ingaggiato dall'Inter,[16] con cui firma un contratto quinquennale.[17] Il 19 agosto fa il suo debutto in nerazzurro, giocando da titolare in campionato nella vittoria casalinga contro il Monza (2-0).[18] Il 3 settembre segna la sua prima rete con l'Inter nella vittoria per 4-0 contro la Fiorentina.[19] Si ripete il 16 settembre nel suo primo derby di Milano, che i nerazzurri vincono per 5-1;[20] la rete nel derby gli vale anche il riconoscimento per il gol del mese.[21] Il 3 ottobre realizza anche il primo gol in Champions League con la maglia nerazzurra, nella vittoria casalinga per 1-0 contro il Benfica. Il 16 febbraio 2024, in occasione della vittoria per 4-0 contro la Salernitana, segna la sua 10ª rete in campionato, diventando il secondo francese nella storia dell'Inter a raggiungere la doppia cifra in Serie A dopo Youri Djorkaeff.[22] Il 22 aprile realizza nuovamente un gol nel successo per 2-1 nella stracittadina contro il Milan, gara che consegna il ventesimo scudetto all'Inter e il primo titolo nazionale per Thuram.[23]

Nazionale modifica

Con la nazionale Under-19 francese vince il campionato europeo di categoria del 2016.[24] Inserito dal CT Ludovic Batelli tra i convocati per il campionato mondiale di categoria del 2017 in Corea del Sud,[25] segna il gol d'apertura nel match della fase a gironi contro il Vietnam, in una partita terminata con il risultato di 4-0 per i francesi.[26]

Nel giugno 2019 viene convocato dal CT Sylvain Ripoll per il campionato europeo Under-21 del 2019, dove ottiene con la Francia il terzo posto.

Debutta in nazionale maggiore l'11 novembre 2020, convocato dal CT Didier Deschamps per l'amichevole persa (0-2) contro la Finlandia.[27]

Deschamps lo inserisce tra i convocati per il campionato del mondo del 2022, dove ottiene 6 presenze da subentrante nel torneo, tra cui quella nella finale persa contro l'Argentina: dato che suo padre aveva disputato le finali del 1998 e nel 2006, per la prima volta un padre e un figlio hanno raggiunto la finale del campionato mondiale di calcio.[28]

Il 7 settembre 2023 realizza il suo primo gol per i transalpini nel successo per 2-0 contro l'Irlanda.[29]

Statistiche modifica

Presenze e reti nei club modifica

Statistiche aggiornate al 10 maggio 2024.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014   Sochaux 2 CFA 4 0 - - - - - - - - - 4 0
2014-2015 CFA 19 3 - - - - - - - - - 19 3
2015-2016 CFA 9 0 - - - - - - - - - 9 0
2016-2017 CFA 6 3 - - - - - - - - - 6 3
Totale Sochaux 2 38 6 - - - - - - 38 6
2014-2015   Sochaux L2 1 0 CF+CdL 0 0 - - - - - - 1 0
2015-2016 L2 15 0 CF+CdL 3+1 0 - - - - - - 19 0
2016-2017 L2 21 1 CF+CdL 0+2 0 - - - - - - 23 1
Totale Sochaux 37 1 6 0 - - - - 43 1
2017-2018   Guingamp L1 32 3 CF+CdL 2+0 1 - - - - - - 34 4
2018-2019 L1 32 9 CF+CdL 3+3 2+2 - - - - - - 38 13
Totale Guingamp 64 12 8 5 - - - - 72 17
2019-2020   Borussia M'gladbach BL 31 10 CG 2 2 UEL 6 2 - - - 39 14
2020-2021 BL 29 8 CG 3 1 UCL 8 2 - - - 40 11
2021-2022 BL 21 3 CG 2 0 - - - - - - 23 3
2022-2023 BL 30 13 CG 2 3 - - - - - - 32 16
Totale Borussia M'gladbach 111 34 9 6 14 4 - - 134 44
2023-2024   Inter A 33 13 CI 1 0 UCL 8 1 SI 2 1 44 15
Totale carriera 283 66 24 11 22 5 2 1 331 83

Cronologia presenze e reti in nazionale modifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-11-2020 Saint-Denis Francia   0 – 2   Finlandia Amichevole -
14-11-2020 Lisbona Portogallo   0 – 1   Francia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -   59’
17-11-2020 Saint-Denis Francia   4 – 2   Svezia UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -   57’
28-6-2021 Bucarest Francia   3 – 3 dts
(4 – 5 dtr)
  Svizzera Euro 2020 - Ottavi di finale -   111’
22-11-2022 Al Wakrah Francia   4 – 1   Australia Mondiali 2022 - 1º turno -   89’
26-11-2022 Doha Francia   2 – 1   Danimarca Mondiali 2022 - 1º turno -   63’
4-12-2022 Doha Francia   3 – 1   Polonia Mondiali 2022 - Ottavi di finale -   76’
14-12-2022 Al Khor Francia   2 – 0   Marocco Mondiali 2022 - Semifinale -   65’
18-12-2022 Lusail Argentina   3 – 3 dts
(4 – 2 dtr)
  Francia Mondiali 2022 - Finale -   41’   87’
27-3-2023 Dublino Irlanda   0 – 1   Francia Qual. Euro 2024 -   90+3’
7-9-2023 Parigi Francia   2 – 0   Irlanda Qual. Euro 2024 1   26’
12-9-2023 Dortmund Germania   2 – 1   Francia Amichevole -   64’
13-10-2023 Eindhoven Paesi Bassi   1 – 2   Francia Qual. Euro 2024 -   80’
17-10-2023 Villeneuve-d'Ascq Francia   4 – 1   Scozia Amichevole -   64’
18-11-2023 Nizza Francia   14 – 0   Gibilterra Qual. Euro 2024 1   66’
21-11-2023 Atene Grecia   2 – 2   Francia Qual. Euro 2024 -   70’
23-3-2024 Lione Francia   0 – 2   Germania Amichevole -   61’
26-3-2024 Marsiglia Francia   3 – 2   Cile Amichevole -   83’
Totale Presenze 18 Reti 2
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-6-2019 Vienna Austria Under-21   3 – 1   Francia Under-21 Amichevole -   74’
18-6-2019 Cesena Inghilterra Under-21   1 – 2   Francia Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno -   82’
21-6-2019 Serravalle Francia Under-21   1 – 0   Croazia Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno -   65’
24-6-2019 Cesena Francia Under-21   0 – 0   Romania Under-21 Europeo Under-21 2019 - 1º turno -   58’   84’
27-6-2019 Reggio Emilia Spagna Under-21   4 – 1   Francia Under-21 Europeo Under-21 2019 - Semifinale -   71’   81’
Totale Presenze 5 Reti 0

Palmarès modifica

Club modifica

Inter: 2023
Inter: 2023-2024

Nazionale modifica

Germania 2016

Note modifica

  1. ^ Champions, Inter-Borussia Moenchengladbach. Marcus Thuram si identifica a San Siro con... Google, su corriere.it, 21 ottobre 2020. URL consultato il 28 ottobre 2020.
  2. ^ a b c d e f g Michael Di Chiaro, Non chiamatelo "figlio d'arte": Marcus Thuram, il nuovo colpo dell'Inter, su Goal.com, 23 giugno 2023. URL consultato il 24 giugno 2023.
  3. ^ a b c d Salvatore Riggio, Chi è Thuram jr, obiettivo del Milan: il papà Lilian, lo sputo, bloccato all’ingresso, su Corriere della Sera, 20 giugno 2023. URL consultato il 24 giugno 2023.
  4. ^ Monaco in emergenza infortuni, Henry convoca in Champions il figlio di Lilian, Khéphren Thuram, su sport.sky.it, 28 novembre 2018. URL consultato il 12 novembre 2022.
  5. ^ (FR) Le fils de Lilian Thuram devient pro à Sochaux, su www.rtl.fr, 26 giugno 2015. URL consultato il 24 giugno 2023.
  6. ^ FC Sochaux vs. Châteauroux - 20 March 2015, su int.soccerway.com. URL consultato il 16 aprile 2014.
  7. ^ (FR) Transferts : Marcus Thuram à Guingamp, su L'Équipe, 5 luglio 2017. URL consultato il 24 giugno 2023.
  8. ^ (FR) Camille Fischbach, Coupe de la Ligue : Guingamp élimine le PSG en quarts !, su TOP Mercato, 9 gennaio 2019. URL consultato il 24 giugno 2023.
  9. ^ (FR) Transferts : Marcus Thuram (Guingamp) s'engage avec Mönchengladbach (officiel), su L'Équipe, 22 luglio 2019. URL consultato il 13 aprile 2023.
  10. ^ Germania, Thuram jr squalificato per cinque giornate per lo sputo a un avversario, su repubblica.it, 21 dicembre 2020. URL consultato il 9 giugno 2021.
  11. ^ (EN) Reuters, Gladbach's Marcus Thuram handed six-match ban for spitting at opponent, in The Guardian, 21 dicembre 2020. URL consultato il 13 aprile 2023.
  12. ^ Sky Sport, Brutte notizie per Thuram, l'infortunio al ginocchio è serio, su sport.sky.it. URL consultato il 19 ottobre 2022.
  13. ^ Il trasferimento all’Inter saltato, la crisi, i goal: Marcus Thuram ha ritrovato sé stesso, su Goal.com, 19 ottobre 2022. URL consultato il 19 ottobre 2022.
  14. ^ Michele Pavese, UFFICIALE: Dopo Stindl, il 'Gladbach annuncia altri 2 addii: Thuram e Bensebaini via a zero, su TUTTOmercatoWEB.com, 13 aprile 2023. URL consultato il 13 aprile 2023.
  15. ^ (DE) Virkus: „Für eine neue Struktur braucht es einen stabilen Rahmen“, su Borussia Mönchengladbach, 13 aprile 2023. URL consultato il 13 aprile 2023.
  16. ^ Marcus Thuram è un nuovo giocatore dell'Inter, su inter.it, 1º luglio 2023. URL consultato il 1º luglio 2023.
  17. ^ L'Inter accoglie Marcus Thuram: è ufficiale l'ingaggio del francese, su goal.com, 1º luglio 2023. URL consultato il 1º luglio 2023.
  18. ^ Inter, è subito super Lautaro: la sua doppietta stende il Monza, su gazzetta.it, 19 agosto 2023. URL consultato il 20 agosto 2023.
  19. ^ Quest'Inter fa paura: Thuram e Lautaro asfaltano la Fiorentina. Milan raggiunto in vetta, su gazzetta.it, 3 settembre 2023. URL consultato il 4 settembre 2023.
  20. ^ Delirio Inter: Milan asfaltato 5-1! Mkhitaryan eroe di San Siro: Inzaghi è in testa da solo, su gazzetta.it, 16 settembre 2023. URL consultato il 17 settembre 2023.
  21. ^ È di Marcus Thuram il gol più votato di settembre!, su inter.it, 23 ottobre 2023.
  22. ^ Inter, Thuram già in doppia cifra in A: è il 2° francese nerazzurro a riuscirci dopo Djorkaeff, su tuttomercatoweb.com, 16 febbraio 2024. URL consultato il 18 febbraio 2024.
  23. ^ Sky Sport, Thuram, scudetto con l'Inter alla prima stagione tra sorrisi, scherzi e tanta allegria | Sky Sport, su sport.sky.it, 22 aprile 2024. URL consultato il 22 aprile 2024.
  24. ^ Euro U19 : Une liste de 22 Bleuets, su lequipe.fr.
  25. ^ Marcus Thuram, son of Lilian, su facebook.com, 18 maggio 2017. URL consultato il 7 novembre 2020.
  26. ^ (EN) France eases into U20 World Cup knockout stage, su USA TODAY. URL consultato il 28 ottobre 2020.
  27. ^ (FR) Les Bleus surpris par la Finlande (0-2), su fff.fr. URL consultato il 12 novembre 2020.
  28. ^ Francia in finale ai Mondiali: c'è un record storico che riguarda un ex 'italiano', su sport.sky.it. URL consultato il 15 dicembre 2022.
  29. ^ (FR) Un trèfle à cinq feuilles, su fff.fr. URL consultato l'8 settembre 2023.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7636167082554158570004 · GND (DE1274642108