Maren Meinert

allenatrice ed ex calciatrice tedesca
Maren Meinert
Maren Meinert 2012 (cropped).jpg
Maren Meinert nel 2012
Nazionalità Germania Germania
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ex-centrocampista
Ex-attaccante
Ritirata 2003
Carriera
Squadre di club1
-1997non conosciuta Rumeln-Kaldenhausen
1997-2000FCR Duisburg 55
2000-2001Brauweiler Pulheim
2001-2003Boston Breakers
Nazionale
1991-2003Germania Germania92 (33)
Carriera da allenatore
2005-Germania Germania U-19Femminile
2005-Germania Germania U-20Femminile
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Sydney 2000
Transparent.png Mondiale di calcio femminile
Oro Germania 2003
Argento Svezia 1995
Transparent.png Europei di calcio femminile
Oro Germania 1995
Oro Norvegia e Svezia 1997
Oro Germania 2001
Transparent.png Mondiale di calcio femminile Under-20
Oro Germania 2010
Oro Canada 2014
Argento Giappone 2012
Bronzo Cile 2008
Transparent.png Europeo di calcio femminile Under-19
Oro Svizzera 2006
Oro Islanda 2007
Oro Italia 2011
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 maggio 2017 (club)
* statistiche miste Duisburg 55 + 2001 Duisburg
5 aprile 2013 (nazionale)

Maren Meinert (Rheinhausen, 5 agosto 1973) è un'ex calciatrice e allenatrice di calcio tedesca, di ruolo centrocampista e attaccante, selezionatrice delle nazionali giovanili tedesche Under-19 e Under-20.

CarrieraModifica

CalciatriceModifica

ClubModifica

Nella prima parte della carriera Maren Meinert gioca in Frauen-Bundesliga, il livello di vertice del campionato tedesco di calcio femminile, indossando la maglia del Rumeln-Kaldenhausen fino al 1997, quando la squadra viene ridenominata FCR Duisburg 55. Meinert gioca con la nuova squadra fino al termine del campionato 1999-2000. Nell'estate 2000 si trasferisce al Brauweiler Pulheim, che in seguito verrà assorbito dal Colonia, per giocare la stagione 2000-2001 con la società del quartiere di Pulheim.

Nell'estate 2001 decide di trasferirsi negli Stati Uniti d'America, sottoscrivendo assieme alla connazionale Bettina Wiegmann un contratto con il Boston Breakers, squadra allora iscritta alla Women's United Soccer Association (WUSA) e con la quale terminerà la carriera. Nel 2003 viene votata migliore calciatrice del torneo e con 81 reti siglate risulta la migliore realizzatrice della WUSA.

NazionaleModifica

AllenatriceModifica

Dopo il ritiro dal calcio giocato nel 2005 viene nominata dalla federazione tedesca responsabile delle nazionali giovanili tedesche Under-19 e, quando qualificata, Under-20.

PalmarèsModifica

NazionaleModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

EuropeiModifica

IndividualiModifica

  • Miglior calciatrice WUSA: 1
2003

AllenatriceModifica

Germania 2010, Canada 2014
Svizzera 2006, Islanda 2007, Italia 2011

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN192044803 · ISNI (EN0000 0003 5698 0602 · GND (DE173615198 · WorldCat Identities (ENviaf-192044803