Margarita Levieva

attrice statunitense

Margarita Vladimirovna Levieva (in russo: Маргари́та Влади́мировна Леви́ева; Leningrado, 9 febbraio 1980) è un'attrice russa naturalizzata statunitense.

Margarita Levieva nel 2009

Biografia modifica

Margarita Levieva nasce a San Pietroburgo (all'epoca denominata Leningrado), nell'allora Russia sovietica, il 9 febbraio del 1980 in una famiglia ebraica[1][2]. All'età di 11 anni emigrò con la madre ed il fratello gemello negli Stati Uniti, stabilendosi inizialmente a Brooklyn (New York). Alta 1,68 m, ha conseguito il diploma presso il liceo di Secaucus, nel New Jersey, per poi studiare economia alla New York University.[3]

Ha recitato in diversi film, fra cui Invisible, un film statunitense del 2007, remake di un film svedese, dove ha interpretato la protagonista, Annie Newton, adolescente emarginata. Ha lavorato al fianco di Tim Robbins e William Hurt nel film Noise.[4]

Nel 2005 il New York Magazine l'aveva definita come una delle 50 persone più belle di New York.[5]

Recita la parte di Julie negli ultimi tre episodi della prima stagione di How to Make It in America, una serie televisiva statunitense trasmessa in prima visione a partire dal 14 febbraio 2010 su HBO. Nel 2011 entra a far parte del cast della serie, prodotto dalla ABC, Revenge, dove interpreta il ruolo della vera Emily Thorne, che scambia la sua identità con quella della vera Amanda Clarke per poterle permettere di portare a termine il suo piano di vendetta. Nel 2015 interpreta Nathalie O'Conner nella serie TV Allegiance.

Dal 2017 al 2019 ha fatto parte del cast della serie televisiva della HBO The Deuce - La via del porno.

Filmografia modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Doppiatrici italiane modifica

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Margarita Levieva è stata doppiata da:

Note modifica

  1. ^ Nick Axelrod, Tilt-A-Whirl Girl: Margarita Levieva in 'Adventureland', WWD Lifestyle, 2 aprile 2009 (archiviato il 18 febbraio 2012).
  2. ^ Lori Fradkin, The Retributionists’ Margarita Levieva on Jewish Revenge and Being Lisa P., New York Magazine, 14 settembre 2009. URL consultato il 15 settembre 2009.
  3. ^ (EN) IMDb bio di Margarita Levieva
  4. ^ Barry Monush, John Willis, Screen World: The Films of 2008, University of Arkansas Press, 2009, p. 49, ISBN 978-1-4234-7370-1.
  5. ^ (EN) New York Magazine scheda di Margarita Levieva

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN196145542763796642399 · ISNI (EN0000 0000 4631 4620 · LCCN (ENno2008134960 · BNE (ESXX4847577 (data) · BNF (FRcb15783953h (data) · WorldCat Identities (ENviaf-107001706