Apri il menu principale

Maria Amelia Monti (Milano, 30 giugno 1961) è un'attrice italiana.

Indice

BiografiaModifica

Dopo il diploma presso l'Accademia dei Filodrammatici di Milano, diretta da Ernesto Calindri, ha debuttato come attrice teatrale e successivamente è apparsa al cinema e in televisione. La sua prima prova televisiva è stata nel film TV ...e la vita continua (1984) di Dino Risi. La popolarità è arrivata però con i programmi cabarettistici: Drive In di Antonio Ricci e La TV delle ragazze, dove interpretava una svampitissima adolescente. Tra i suoi film per il grande schermo si ricordano: Italia Village (1994) di Giancarlo Planta, e Miracolo italiano, regia di Enrico Oldoini, entrambi del 1994, Mi fai un favore (1996) di Giancarlo Scarchilli, Asini (1999), regia di Antonio Luigi Grimaldi, e 13dici a tavola (2004), regia di Enrico Oldoini.

Numerose le fiction TV a cui ha preso parte, tra cui: Amico mio (1993) e Amico mio 2 (1998), miniserie TV dirette da Paolo Poeti, la serie TV Dio vede e provvede (1996-1998), regia di Enrico Oldoini, in cui interpreta l'ingenua suor Teresa, cinque edizioni della sit-com di Canale 5, Finalmente soli, in cui è protagonista insieme a Gerry Scotti, e Finalmente Natale, film TV del 2007, regia di Rossella Izzo. Nel 2008 è stata protagonista di altri due film TV Finalmente a casa e Finalmente una favola, entrambi diretti da Gianfrancesco Lazotti e trasmessi da Canale 5.

Vita privataModifica

Nipote del pittore Cesare Monti, è sposata con Edoardo Erba e vive a Roma.[1][2] La coppia ha tre figli, di cui uno adottivo, originario dell'Etiopia.

Maria Amelia Monti è buddhista[3].

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ Edo Erba: «Estate di lavoro sognando il relax pavese», 28 giugno 2011. URL consultato il 22 maggio 2012.
  2. ^ Cortona – Teatro Signorelli – Tante belle cose – con Maria Amelia Monti, su rediarezzo.it. URL consultato il 22 maggio 2012.
  3. ^ Copia archiviata, su mitomorrow.it. URL consultato il 7 aprile 2018 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2018).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàSBN IT\ICCU\UBOV\027838