Marie Bouzková

tennista ceca
Marie Bouzková
Bouzkova WMQ18 (14) (42647795515).jpg
Marie Bouzková nel 2018
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 180 cm
Peso 61 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 239 - 124 (65,84%)
Titoli vinti 0 WTA, 12 ITF
Miglior ranking 47ª (9 marzo 2020)
Ranking attuale 47ª (9 marzo 2020)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2020)
Francia Roland Garros 1T (2019, 2020)
Regno Unito Wimbledon 2T (2019)
Stati Uniti US Open 1T (2018, 2019, 2020)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 21 - 16 (56,76%)
Titoli vinti 0 WTA, 3 ITF
Miglior ranking 163ª (9 marzo 2020)
Ranking attuale 163ª (9 marzo 2020)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2020)
Francia Roland Garros 2T (2020)
Regno Unito Wimbledon
Stati Uniti US Open
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 9 marzo 2020

Marie Bouzková (Praga, 21 luglio 1998) è una tennista ceca.

Nella sua giovane carriera, ha raggiunta una finale WTA, poi persa contro Elina Svitolina, in seguito alla quale è entrata a far parte delle prime cinquanta al mondo raggiungendo il suo best ranking alla 47ª posizione. Vanta vittorie su tenniste facenti parte della top 10 come: Sloane Stephens, Jeļena Ostapenko, Simona Halep e la sopracitata Svitolina.

CarrieraModifica

2013-2014Modifica

Dopo aver tentato la qualificazione al torneo WTA di Katowice, Marie debutta nel circuito ITF al torneo di Zlin nel 2013, dove perde subito al primo turno. Riesce a fare meglio ad agosto al torneo ITF di Praga, dove raggiunge il secondo turno, ma poi perde contro Eva Rutarova. L'anno successivo ottiene subito un secondo turno al torneo ITF di Rancho Santa Fe, ma all'inizio di marzo si spinge fino in semifinale al torneo ITF di Gainesville, dove viene battuta da Katerina Kramperova. Dopo aver tentato la qualificazione ancora al torneo WTA di Katowice, a fine settembre raggiunge la semifinale al torneo ITF di Amelia Island, perdendo contro Edina Gallovits-Hall. La settimana successiva poi vince il suo primo titolo ITF al torneo di Hilton Head Island, battendo Natalia Vikhlyantseva per 7-5, 6-1. In chiusura d'anno raggiunge i quarti al torneo ITF di Toronto.

2015Modifica

A febbraio debutta in un torneo WTA ad Acapulco, dove viene subito sconfitta da Sesil Karatantcheva. In seguito prova ancora a qualificarsi al torneo WTA di Katowice e a quello di Praga, ma senza riuscirsi. Dopo vari primi turni, al torneo ITF di Grand Baie La Croisette, a metà giugno vince il titolo sia in singolare che in doppio. La settimana dopo vince ancora il titolo ITF al secondo torneo di Grand Baie La Croisette e quella successiva ottiene il titolo ITF al torneo di La Possession. Dopo la semifinale raggiunta al torneo ITF di Horb, arriva in finale nel torneo ITF di Poertschach ma perde contro Julia Grabher per 6(5)-7, 1-6. In chiusura d'anno ottiene la semifinale al torneo ITF di Monterrey.

2016Modifica

L'anno inizia con la finale raggiunta al torneo ITF di Fort-de-France, dove poi perde contro Irina Ramialison per 6(3)-7, 2-6, ma si riprende subito da questa sconfitta, vincendo il torneo ITF di Petit-Bourg, battendo Theo Gravouil. A metà febbraio vince il suo sesto titolo ITF in singolare al torneo di Cuernavaca, battendo Lauren Albanese. In seguito nei tornei di Monzon e Puszczykowo vince ancora il titolo ITF in singolare, mentre ai successivi tornei ITF di Braunschweig e Torun raggiunge i quarti di finale. Dopo vari secondo turni in tornei ITF a metà settembre perde subito al primo turno di qualificazione al torneo WTA di Quebec City e raggiunge i quarti al torneo ITF di Albuquerque. Chiude l'anno con tre secondi turni ai tornei ITF di Las Vegas, Saguenay e Toronto.

2017Modifica

L'anno inizia con un primo turno al torneo ITF di Daytona Beach ma a fine gennaio raggiunge la semifinale al torneo ITF di Burnie, perdendo contro Asia Muhammad. A metà febbraio ritorna a vincere ottenendo il titolo ITF in singolare al torneo di Perth. Dopo aver perso nel primo turno di qualificazione del torneo WTA di Acapulco, vince il titolo ITF anche al torneo di Orlando. All'inizio di aprile accede al torneo WTA di Bienna, ma perde subito contro Barbora Strycova; in seguito al torneo ITF di Chiasso raggiunge la semifinale. Ad inizio maggio al torneo di Monzon raggiunge la finale ma perde contro Georgina Garcia-Perez per 1-6, 3-6. In seguito perde al primo turno nel torneo WTA di Norimberga e perde al secondo turno di qualificazione a Wimbledon. A metà luglio raggiunge la semifinale al torneo ITF di Granby e poi partecipa alle qualificazioni dello US Open perdendo subito al primo turno. Raggiunge un'altra finale al torneo ITF di Stillwater ma viene sconfitta da Aleksandra Wozniak. In seguito non si qualifica al torneo WTA di Lussemburgo. Chiude l'anno partecipando a tre tornei WTA 125s: a Hua Hin e Taipei raggiunge il secondo turno, mentre a Mumbai si ferma al primo turno.

2018Modifica

 
Marie Bouzková all'Open di Francia 2018

L'anno inizia con la semifinale al torneo ITF di Playford; in seguito tenta la qualificazione agli Australian Open, ma perde nell'ultimo turno di qualificazione. Dopo un primo turno al torneo WTA 125s di Newport Beach, raggiunge la semifinale anche al torneo ITF di Surprise. Poi fallisce la qualificazione al torneo WTA di Acapulco, ma vince il titolo ITF al torneo di Irapuato battendo in finale Kristina Kucova. Partecipa al torneo WTA di Monterrey, dove perde al primo turno, mentre non si qualifica a Lugano, Stoccarda e Praga. Al torneo ITF di Monzon raggiunge i quarti in singolare e in doppio, in coppia con Ana Sofia Sanchez, ma non riesce a qualificarsi per il Roland Garros, perdendo nel secondo turno. A metà giugno raggiunge i quarti all'ITF di Manchester e poi fallisce la qualificazione anche al torneo di Wimbledon. Si riprende subito e raggiunge la semifinale al torneo ITF di Astana; la settimana successiva raggiunge la semifinale in doppio al torneo ITF di Granby. Dopo i quarti al'ITF di Lexington, a fine agosto riesce a qualificarsi ad uno Slam, gli US Open, dove però perde subito al primo turno contro Ana Bogdan. In seguito non si qualifica al WTA 125s di Chicago, ma raggiunge il secondo turno WTA di Quebec City. A fine stagione raggiunge la semifinale al torneo ITF di Macon e i quarti sia in doppio che in singolare all'ITF di Las Vegas. Chiude l'anno con un primo turno al WTA 125s di Houston.

2019: prima semifinale in un Premier 5 e prima finale WTA 125kModifica

Inizia l'anno qualificandosi per il torneo di Brisbane. Qui supera al primo turno in rimonta Samantha Stosur (4-6 6-2 6-2), prima di cedere alla Top 5 Karolína Plíšková, che ha la meglio per 7-5 6-2. Agli Australian Open non va oltre il primo turno di qualificazioni, mentre nel Challenger di Newport viene sconfitta al secondo turno da Bianca Andreescu, futura campionessa, per 6-1 6-2. Partecipa al torneo ITF di Midland e raggiunge la semifinale in doppio con Jil Teichmann. Lo stesso risultato arriva anche al torneo ITF di Surprise. Non fa meglio ad Acapulco, dove viene estromessa all'esordio da Wang Yafan con un doppio 6-2. Non supera le qualificazioni di Indian Wells e a Miami. Tuttavia, raggiunge la prima finale WTA 125k a Guadalajara, venendo sconfitta pesantemente da Veronika Kudermetova, la quale le lascia solamente due games. Non si qualifica poi per il torneo di Monterrey e prende parte al torneo ITF di Istanbul, dove raggiunge la semifinale in singolare, mentre in doppio vince il titolo con Rosalie Van der Hoek. A Praga invece viene eliminata all'esordio da Antonia Lottner per 6-1 6-4. Al torneo ITF di Monzon, raggiunge poi la semifinale in singolare. Stessa sorte le tocca anche al Roland Garros, stavolta per mano di Bianca Andreescu (5-7 6-4 6-4). Non va oltre le qualificazioni a Birmingham, mentre a Wimbledon si sbarazza di Mona Barthel, per poi cedere a Maria Sakkarī. A metà luglio al torneo di Astana, vince il titolo ITF sia in singolare che in doppio con Vivian Heisen. Sul suolo americano a San Jose viene sconfitta da Coco Vandeweghe per 6-2 6-4. Prende parte al torneo canadese di Toronto raggiungendo a sorpresa la semifinale. Partendo dalle qualificazioni, supera in ordine: Jovana Jakšić per 6-1 7-5; Sachia Vickery per 6-3 6-2; Leylah Annie Fernandez per 6-0 6-1; Sloane Stephens, numero otto del ranking, per 6-2 7-5; Jeļena Ostapenko, ex numero cinque del mondo, con un doppio 6-2 e Simona Halep, numero quattro del ranking, la quale si ritira dopo aver perso il primo set per 4-6 per un problema al tendine d'Achille. La semifinale la vede opposta a Serena Williams, idolo della ceca, contro la quale subirà una rimonta per 6-1 3-6 3-6. Per quanto riguarda il ranking, si spinge fino alla posizione n° 53, suo best ranking. Si presenta agli US Open, ma non va oltre il primo turno sconfitta da Ajla Tomljanović. Disputa il torneo di Guangzhou raggiungengo i quarti di finale con le vittorie su Xun Fangying per 6-3 2-6 7-6 e usufruendo del ritiro della Top 10 Elina Svitolina, sul punteggio di 6-4 4-3 in favore alla ceca. Tuttavia, verrà poi sorpresa da Anna Blinkova. Prende parte a Wuhan, dove raccoglie una facile vittoria all'esordio contro Tamara Zidanšek, per cedere poi all'ottava testa di serie Wang Qiang con un doppio 3-6. Nell'ultimo torneo di categoria Premier Mandatory della stagione, il China Open, non va oltre le qualificazioni, poiché è costretta al ritiro nel match contro Andrea Petković.

2020: Top 50 e prima finale WTAModifica

Apre il nuovo decennio accedendo al main draw a Brisbane, grazie alle vittorie su Kaia Kanepi per 7-5 6-3, Lizette Cabrera per 7-5 6-4 e Veronika Kudermetova per 7-5 4-6 6-3. Tuttavia, all'esordio subisce una netta vittoria da parte di Madison Keys, testa di serie numero otto. Non fa meglio nemmeno a Hobart, dove viene rimontata da Catherine Bellis, tornata in campo dopo quasi due anni; in coppia con Zidanšek raggiunge la semifinale, sconfitta da Kičenok/Mirza. Nel primo Slam della stagione, gli Australian Open, viene eliminata al primo turno dalla campionessa uscente Naomi Ōsaka, con il punteggio di 2-6 4-6. A causa dei scarsi successi, decide di prendere parte a un torneo ITF negli USA. Qui è la favorita alla vittoria del titolo, ma, in seguito alle vittorie su Mayo Hibi e Verónica Cepede Royg, viene estromessa nei quarti di finale da Françoise Abanda (7-62 66-7 4-6). Il calvario continua ad Acapulco, dove viene sconfitta in tre sets da Tatjana Maria all'esordio. Nonostante ciò, raggiunge la finale nell'International di Monterrey, la prima nel circuito maggiore. Nella corsa al titolo, si impone senza perdere nemmeno un set su: Kristína Kučová, Anna Karolína Schmiedlová, Wang Yafan e Johanna Konta (n° 17 del mondo). In finale affronta la Top 10 Elina Svitolina, contro la quale verrà sconfitta con il punteggio di 7-5 4-6 6-4.[1] A fine torneo, entra per la prima volta nella Top 50, precisamente alla 47ª posizione della classifica.

Statistiche WTAModifica

SingolareModifica

Sconfitte (2)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
WTA 125s (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 16 marzo 2019   Abierto Zapopan, Guadalajara Cemento   Veronika Kudermetova 2-6, 0-6
2. 8 marzo 2020   Monterrey Open, Monterrey Cemento   Elina Svitolina 5-7, 6-4, 4-6

DoppioModifica

Sconfitte (1)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Championships (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (1)
WTA 125s (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 16 agosto 2020   Top Seed Open, Lexington Cemento   Jil Teichmann   Hayley Carter
  Luisa Stefani
1-6, 5-7

Statistiche ITFModifica

SingolareModifica

Vittorie (12)Modifica

Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (1)
Torneo $75.000 (0)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $50.000 (0)
Torneo $25.000 (3)
Torneo $15.000 (1)
Torneo $10.000 (7)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Score
1. 5 ottobre 2014   ITF Women's Circuit Hilton Head Island, Hilton Head Island Terra verde   Natal'ja Vichljanceva 7-5, 6-1
2. 21 giugno 2015   ITF Women's Circuit Grand-Baie, Distretto di Rivière du Rempart Cemento   Lou Brouleau 6-3, 6-4
3. 28 giugno 2015   ITF Women's Circuit Grand-Baie, Distretto di Rivière du Rempart Cemento   Jaeda Daniel 7-5, 6-2
4. 5 luglio 2015   ITF Women's Circuit La Possession, La Possession Cemento   Ilze Hattingh 6-2, 6-3
5. 23 gennaio 2016   ITF Women's Circuit Petit-Bourg, Petit-Bourg Cemento   Théo Gravouil 6-4, 6-1
6. 21 febbraio 2016   Morelos Open, Cuernavaca Cemento   Lauren Albanese 0-6, 6-0, 6-1
7. 15 maggio 2016   Torneo Internacional De Tenis Femenino "Conchita Martinez", Monzón Cemento   Jessika Ponchet 6-4, 6-4
8. 12 giugno 2016   ITF Women's Circuit Puszczykowo, Puszczykowo Cemento   Valerija Savinych 6-2, 6-0
9. 19 febbraio 2017   Perth Tennis International, Perth Cemento   Markéta Vondroušová 1-6, 6-3, 6-2
10. 12 marzo 2017   ITF Women's Circuit Orlando, Orlando Terra verde   Victoria Rodríguez 7-5, 5-7, 6-0
11. 18 marzo 2018   Women's ITF Irapuato Club de Golf Santa Margarita, Irapuato Cemento   Kristína Kučová 6-4, 6-0
12. 21 luglio 2019   President's Cup, Astana Cemento   Natalija Kostić 6-3, 6-3

Sconfitte (3)Modifica

Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (0)
Torneo $75.000 (0)
Torneo $60.000 (0)
Torneo $50.000 (0)
Torneo $25.000 (2)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Score
1. 30 agosto 2015   KELAG Ladies Open, Pörtschach am Wörther See Terra rossa   Julia Grabher 6(5)-7, 1-6
2. 14 maggio 2017   Torneo Internacional de Tenis Femenino Ciudad de Monzón, Monzón Cemento   Georgina García Pérez 1-6, 3-6
3. 1º ottobre 2017   Stillwater Pro Women's Challenger, Stillwater Cemento   Aleksandra Wozniak 5-7, 4-6

DoppioModifica

Vittorie (3)Modifica

Torneo $100.000 (0)
Torneo $80.000 (1)
Torneo $75.000 (0)
Torneo $60.000 (1)
Torneo $50.000 (0)
Torneo $25.000 (0)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (1)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Score
1. 20 giugno 2015   ITF Women's Circuit Grand-Baie, Distretto di Rivière du Rempart Cemento   Rosalie van der Hoek   Ilze Hattingh
  Madrie Le Roux
6-3, 7-5
2. 14 aprile 2019   Lale Cup, Istanbul Cemento   Rosalie van der Hoek   Ilona Kramen'
  Iryna Šymanovič
7-5, 6(2)-7, [10-5]
3. 20 luglio 2019   President's Cup, Astana Cemento   Vivian Heisen   Vlada Koval
  Kamilla Rakhimova
7-6(8), 6-1

Grand Slam JuniorModifica

SingolareModifica

Vittorie (1)Modifica

Tornei del Grande Slam
Australian Open (0)
Open di Francia (0)
Torneo di Wimbledon (0)
US Open (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 6 settembre 2014   US Open, New York Cemento   Anhelina Kalinina 6-4, 7-6(5)

DoppioModifica

Sconfitte (1)Modifica

Tornei del Grande Slam
Australian Open (0)
Open di Francia (0)
Torneo di Wimbledon (1)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 5 luglio 2014   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Dalma Gálfi   Tami Grende
  Ye Qiuyu
2-6, 6(5)-7

Risultati in progressioneModifica

Legenda
 V   F  SF QF #T RR Q#  A  Z# PO  O   F-A  SF-B ND

(V) Torneo vinto; raggiunto (F) finale, (SF) semifinale, (QF) quarti di finale, (#T) turni 4, 3, 2, 1; (RR) round - robin; (Q#) Turno di qualificazione; (A) assente dal torneo; (Z#) Zona gruppo Coppa Davis/Fed Cup (con indicazione numero); (PO) play-off Coppa Davis o Fed Cup; vinto un (O) oro, (F-A) argento o (SF-B) bronzo ai Giochi Olimpici; (ND) torneo non disputato.

SingolareModifica

Aggiornato a fine Monterrey Open 2020

Torneo 2017 2018 2019 2020 Titoli V–S
Tornei del Grande Slam
  Australian Open A Q3 Q1 1T 0 / 1 0–1
  Open di Francia A Q2 1T 0 / 1 0–1
  Wimbledon Q2 Q2 2T 0 / 1 1–1
  US Open Q1 1T 1T 0 / 2 0–2
Giochi olimpici
  Giochi olimpici Non disputati 0 / 0 0–0
WTA Premier Mandatory
  Indian Wells Assente Q1 ND 0 / 0 0–0
  Miami Assente Q2 0 / 0 0–0
  Madrid Assente 0 / 0 0-0
  Pechino Assente Q2 0 / 0 0–0
WTA Premier 5
  Doha /   Dubai[1] Assente 0 / 0 0–0
  Roma Assente 0 / 0 0–0
  Montréal / Toronto Assente SF 0 / 1 4–1
  Cincinnati Assente 0 / 0 0–0
  Wuhan Assente 2T 0 / 0 0–0
Carriera
Tornei giocati 2 3 10 5 20
Titoli 0 0 0 0 0
Finali 0 0 0 1 2
Totale V–S 0–2 1–3 9–10 4–5 14–20
Vittorie % 0% 25% 47% 44% 41%
Ranking di fine anno 187 142 54 $598.194

Note

Vittorie contro giocatrici Top 10Modifica

Stagione 2019 Totale
Vittorie 3 3
# Giocatrice Ranking Evento Superficie Turno Punteggio
2019
1.   Sloane Stephens 8   Rogers Cup, Toronto Cemento 2T 6-2, 7-5
2.   Simona Halep 4   Rogers Cup, Toronto Cemento QF 6-4, rit.
3.   Elina Svitolina 3   Guangzhou Open, Guangzhou Cemento 2T 6-4, 4-3 rit.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica