Geografia fisicaModifica

Dista circa 40 chilometri dalla capitale ed è situata a sudest della baia cui dà il nome.

Il lato orientale della baia ospita il porto e una centrale elettrica mentre il lato occidentale, precedentemente sede di una base sottomarina, è diventato una free trade zone.

StoriaModifica

Quello di Mariel è il porto cubano più vicino agli Stati Uniti. Nel 1980 quasi 125.000 Cubani lasciarono Mariel per dirigersi negli USA durante quello che è ricordato come l'esodo di Mariel.