Apri il menu principale

Marina Eraković

ex tennista neozelandese
Marina Eraković
Erakovic WM17 (10) (36143139466).jpg
Marina Erakovic nel 2017
Nazionalità Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 174 cm
Peso 67 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Ritirata 10 dicembre 2018
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 367 - 250 (59,48%)
Titoli vinti 1 WTA, 12 ITF
Miglior ranking 39° (7 maggio 2012)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (2009, 2012, 2014)
Francia Roland Garros 3T (2013)
Regno Unito Wimbledon 3T (2008, 2013, 2016)
Stati Uniti US Open 2T (2014)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 1T (2008), 1T (2012)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 185 - 143 (56,40%)
Titoli vinti 8 WTA, 6 ITF
Miglior ranking 25° (24 giugno 2013)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2009, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015)
Francia Roland Garros QF (2013, 2014)
Regno Unito Wimbledon SF (2011)
Stati Uniti US Open QF (2008)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 5 novembre 2018

Marina Eraković (Spalato, 6 marzo 1988) è un'ex tennista neozelandese, di origine jugoslava.

Risiede ad Auckland e per gran parte della sua carriera è stata allenata da Michiel Schapers.

BiografiaModifica

La sua famiglia si è trasferita in Nuova Zelanda quando lei aveva 6 anni. Ha una sorella, Julia Durdica, che ha giocato a tennis solo a livello juniores, per un periodo brevissimo.

CarrieraModifica

A livello juniores ha un record di 110 partite vinte e 43 perse in singolare e 102 vinte e 29 perse in doppio, miglior classifica ITF in singolo nº 5. Ha raggiunto i quarti di finale agli Australian Open, a Wimbledon e agli US Open ed è stata protagonista di una bella rivalità con Michaëlla Krajicek e Aleksandra Wozniak. Vanta 3 tornei vinti e 6 finali perse in singolare. In doppio, ha ottenuto la vittoria agli Australian Open e la finale a Wimbledon nel 2005, la vittoria agli US Open e all'Orange Bowl e la finale a Wimbledon e al Bonfiglio nel 2004. Complessivamente vanta 10 titoli.

A livello professionistico si è imposta principalmente in singolare: nel 2006 ha vinto i tornei challenger di Pechino (50 000 $), Melbourne e Alphen Rijn (25 000 $) mentre nel 2005 ad inizio carriera ha trionfato in tre tornei da 10 000 $ (Warnambool, Benalla, Yarrawonga).

Nel 2008 è entrata stabilmente tra le prime 100 con 3 semifinali in singolare (ad Auckland, Memphis e Birmingham) euna vittoria ('s-Hertogenbosch): ha anche perso una finale in doppio (Istanbul).

Il 18 settembre 2011 ha perso la finale del torneo di Quebec City contro Barbora Záhlavová-Strýcová con il punteggio di 6-4, 1-6, 0-6.

Il 25 febbraio 2012 è stata sconfitta in finale al torneo di Memphis da Sofia Arvidsson. Se lo è aggiudicato l'anno dopo giocando in finale contro Sabine Lisicki, che sarà costretta a ritirarsi dopo aver perso il primo set. Dal 1988 nessuna tennista neozelandese era più riuscita a far suo un titolo WTA in singolo.

Ha preso parte come singolarista a due edizioni olimpiche (2008 e 2012), perdendo in entrambe al primo turno.

Il 10 dicembre 2018 tramite un video-messaggio ha annunciato il proprio ritiro dalle competizioni.[1] Era stata per anni la miglior tennista del suo Paese, arrivando anche a occupare la posizione numero 39 del ranking WTA nel 2012.

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (1)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (1)
International (1)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 23 febbraio 2013   Cellular South Cup, Memphis Cemento (i)   Sabine Lisicki 6-1, rit.

Sconfitte (4)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (4)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 18 settembre 2011   Bell Challenge, Quebec City Sintetico (i)   Barbora Záhlavová-Strýcová 6-4, 1-6, 0-6
2. 25 febbraio 2012   Cellular South Cup, Memphis Cemento (i)   Sofia Arvidsson 3-6, 4-6
3. 15 settembre 2013   Bell Challenge, Quebec City (2) Sintetico (i)   Lucie Šafářová 4-6, 3-6
4. 30 aprile 2016   Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem, Rabat Terra rossa   Timea Bacsinszky 2-6, 1-6

DoppioModifica

Vittorie (8)Modifica

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (3) Premier (1)
Tier IV (0) International (4)
N. Data Torneo Superficie Partner Avversari in finale Punteggio
1. 21 giugno 2008   Ordina Open, 's-Hertogenbosch Erba   Michaëlla Krajicek   Līga Dekmeijere
  Angelique Kerber
6-3, 6-2
2. 4 ottobre 2008   Japan Open Tennis Championships, Tokyo Cemento   Jill Craybas   Ayumi Morita
  Aiko Nakamura
4-6, 7-5, [10-6]
3. 26 ottobre 2008   BGL Luxembourg Open, Lussemburgo Cemento (i)   Sorana Cîrstea   Vera Duševina
  Marija Korytceva
2-6, 6-3, [10-8]
4. 14 febbraio 2010   PTT Pattaya Open, Pattaya Cemento   Tamarine Tanasugarn   Anna Čakvetadze
  Ksenija Pervak
7-5, 6-1
5. 16 ottobre 2011   Generali Ladies Linz, Linz Cemento (i)   Elena Vesnina   Julia Görges
  Anna-Lena Grönefeld
7-5, 6-1
6. 15 luglio 2012   Bank of the West Classic, Stanford Cemento   Heather Watson   Jarmila Gajdošová
  Vania King
7-5, 7-6(7)
7. 24 agosto 2012   Texas Tennis Open, Dallas Cemento   Heather Watson   Līga Dekmeijere
  Irina Falconi
6-3, 6-0
8. 20 giugno 2014   Topshelf Open, S'Hertogenbosch Erba   Arantxa Parra Santonja   Michaëlla Krajicek
  Kristina Mladenovic
0-6, 7-6(5), [10-8]

Sconfitte (8)Modifica

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
Argenti Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (1)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (1) Premier (1)
Tier IV (0) International (5)
N. Data Torneo Superficie Partner Avversari in finale Punteggio
1. 19 maggio 2008   Istanbul Cup, Istanbul Terra rossa   Polona Hercog   Jill Craybas
  Vol'ha Havarcova
1-6, 2-6
2. 19 luglio 2010   Banka Koper Slovenia Open, Portorose Cemento   Anna Čakvetadze   Marija Kondrat'eva
  Vladimíra Uhlířová
4-6, 6-2, [7-10]
3. 8 gennaio 2011   ASB Classic, Auckland Cemento   Sofia Arvidsson   Květa Peschke
  Katarina Srebotnik
3-6, 0-6
4. 14 gennaio 2012   Moorilla Hobart International, Hobart Cemento   Chuang Chia-jung   Irina-Camelia Begu
  Monica Niculescu
7-6(4), 6(4)-7, [5-10]
5. 12 maggio 2013   Mutua Madrid Open, Madrid Terra rossa   Cara Black   Anastasija Pavljučenkova
  Lucie Šafářová
2-6, 4-6
6. 25 maggio 2013   Internationaux de Strasbourg, Strasburgo Terra rossa   Cara Black   Chanelle Scheepers
  Kimiko Date-Krumm
4-6, 6-3, [12-14]
7. 16 giugno 2013   AEGON Classic, Birmingham Erba   Cara Black   Ashleigh Barty
  Casey Dellacqua
5-7, 4-6
8. 23 agosto 2014   Connecticut Open, New Haven Cemento   Arantxa Parra Santonja   Andreja Klepač
  Sílvia Soler Espinosa
5-7, 6-4, [7-10]

Grand Slam JuniorModifica

DoppioModifica

Vittorie (1)Modifica

Tornei del Grande Slam
Australian Open (1)
Open di Francia (0)
Torneo di Wimbledon (0)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 29 gennaio 2005   Australian Open, Melbourne Cemento   Viktoryja Azaranka   Nikola Fraňková
  Ágnes Szávay
6-0, 6-2

Sconfitte (1)Modifica

Tornei del Grande Slam
Australian Open (0)
Open di Francia (0)
Torneo di Wimbledon (1)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 2 luglio 2005   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Monica Niculescu   Viktoryja Azaranka
  Ágnes Szávay
7-6(5), 2-6, 0-6

Risultati in progressioneModifica

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

SingolareModifica

Torneo 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 Carriera
Tornei del Grande Slam
Australian Open A A Q2 Q1 2T 1T A 2T 1T 2T 1T 3–6
Open di Francia A Q2 Q1 2T A A 1T 1T 3T 2T 1T 4–6
Wimbledon A A Q1 3T A Q1 2T 2T 3T 1T 6–5
US Open Q3 A Q3 1T A A 1T 1T 1T 2T 1–5
Vittorie-sconfitte 0–0 0–0 0–0 3–3 1–1 0–1 1–3 2–4 4–4 3–4 0-2 14–22
Giochi Olimpici
Giochi olimpici estivi Non disputato 1T Non disputato 1T Non disputato 0–2
WTA Premier Mandatory
Indian Wells A A Q1 Q1 1T A A 1T 1T 1T 2T 1–5
Miami A A A 3T 1T A A 2T 1T 1T 1T 3–6
Madrid Non disputato A A A 1T Q1 A 0–1
Pechino Non Tier I A A A A Q2 Q2 0–0
WTA Premier 5
Doha Non Tier I A Non disputato NP5 A A 1T Q1 0–1
Dubai Non Tier I A A A Not Prem 5 0–0
Roma A A A A A A A 2T A Q1 1–1
Canada A A A A A Q1 Q1 A A A 0–0
Cincinnati Non Tier I A A A A 2T Q1 1–1
Tokyo A A A 1T A A A A Q2 NP5 0–1
Wuhan Non disputato 1T 0–1
Vittorie-sconfitte totali 43-13 34-18 40-22 37-19 10-13 15-18 47-15 229-119
Tornei vinti 0 0 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1
Ranking di fine anno 213 160 161 60 232 324 61 66 48 76

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica