Apri il menu principale
Mario Abdo Benítez
Abdo Benítez con banda.jpg

Presidente del Paraguay
In carica
Inizio mandato 15 agosto 2018
Predecessore Horacio Cartes

Dati generali
Partito politico Partito Colorato

Mario Abdo Benítez (Asunción, 10 novembre 1971) è un politico e imprenditore paraguaiano, Presidente del Paraguay dal 15 agosto 2018, dopo la vittoria alle elezioni presidenziali.

Indice

BiografiaModifica

È figlio di Mario Abdo Benítez, segretario personale del generale Alfredo Stroessner, che ha guidato il Paraguay dal 1954 al 1989, e di Ruth Benítez Perrier. Ha studiato negli Stati Uniti dove si è laureato in marketing. Nel 2006 ha partecipato ai funerali dell'ex dittatore, esiliato in Brasile.[1]

Ha vinto le elezioni generali del 2018 come candidato del Partito Colorato, ottenendo 1.206.067 voti, pari al 46,42 %, superando il candidato del Partito Liberale Radicale Autentico Efraín Alegre.[2] È entrato in carica il 15 agosto 2018.

Nel gennaio 2019, dopo che il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha prestato giuramento per il suo secondo mandato presidenziale, ha annunciato la rottura dei rapporti diplomatici tra il suo paese e il Venezuela, richiamando i diplomatici paraguaiani da Caracas.[3][4]

Persegue una politica considerata favorevole agli interessi dei grandi proprietari terrieri.[5]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7147152503023210800000 · GND (DE1156539420