Apri il menu principale

Mario Basler

allenatore di calcio e ex calciatore tedesco
Mario Basler
Mario Basler.JPG
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 186 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista/ala)
Ritirato 2007 - giocatore
Carriera
Giovanili
1974-1984 Neustadt
1984–1987 Kaiserslautern
Squadre di club1
1987-1989 Kaiserslautern 1 (0)
1989-1991 Rot-Weiss Essen 54 (6)
1991-1993 Hertha Berlino 74 (17)
1993-1996 Werder Brema 92 (36)
1996-1999 Bayern Monaco 78 (18)
1999-2003 Kaiserslautern 91 (8)
2003-2004 Al-Rayyan ? (?)
Nazionale
1994-1998 Germania Germania 30 (2)
Carriera da allenatore
2004-2005Jahn Ratisbona
2007-2008Coblenza (vice)
2008-2010Eintracht Trier
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Inghilterra 1996
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al febbraio 2009

Mario Basler (Neustadt an der Weinstraße, 18 dicembre 1968) è un allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

ClubModifica

In Bundesliga Basler giocò con Kaiserslautern, Werder Brema e Bayern Monaco, dopo aver giocato per Hertha Berlino e Rot-Weiss Essen in Zweite Bundesliga. Dal 2003 al 2004 visse una breve esperienza in Qatar, all'Al-Rayyan.

Con il Bayern vinse il campionato tedesco nel 1997 e nel 1999, e fu il miglior realizzatore della Bundesliga nel 1995.

Basler realizzò il gol del Bayern Monaco nella finale della Champions League 1999 contro il Manchester United al Camp Nou di Barcellona, una punizione ben piazzata al 6º minuto di gioco. Il Bayern perse quella partita 2-1 dopo che lo United fece una straordinaria rimonta nel recupero (90' e 93').

NazionaleModifica

Fece parte della Nazionale tedesca vincitrice al campionato d'Europa 1996 (la maglia di Basler era la numero 13), ma a causa di un infortunio non poté scendere in campo nella fase finale in Inghilterra. Mise a segno 2 reti in 30 presenze con la Germania.

PalmarèsModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN57705988 · ISNI (EN0000 0000 1697 9250 · GND (DE129949884 · WorldCat Identities (EN57705988