Apri il menu principale
Mario Bolatti
Mario Bolatti.jpg
Bolatti con la maglia della Nazionale argentina.
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 189 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Boca Unidos
Carriera
Giovanili
1996-2003 Belgrano
Squadre di club1
2003-2007 Belgrano 86 (1)
2007-2009 Porto 15 (0)
2009-2010 Huracán 36 (5)
2010-2011 Fiorentina 22 (0)
2011-2012 Internacional 30 (1)[1]
2013 Racing Club 16 (0)
2013-2014 Internacional 0 (0)
2014-2015 Botafogo 26 (2)[2]
2015-2017 Belgrano 31 (5)[3]
2017- Boca Unidos 0 (0)
Nazionale
2009-2011 Argentina Argentina 12 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 agosto 2017

Mario Ariel Bolatti (La Para, 17 febbraio 1985) è un calciatore argentino, centrocampista del Boca Unidos.

È soprannominato El Gringo, per via dei suoi capelli biondi.[4]

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

Centrocampista centrale dall'imponente fisico, bravo in interdizione e dotato di buona visione di gioco. Dotato di buon fiuto del gol. [5]

CarrieraModifica

ClubModifica

Il giocatore argentino è di origini italiane; la nonna di sua madre era piemontese. Cresciuto calcisticamente nel Belgrano, ha debuttato in prima squadra nel 2003, rimanendovi fino al 2007. Ha segnato una rete in 86 presenze di campionato.

Nell'estate del 2007 viene acquistato dal Porto, con cui disputa 18 partite del campionato portoghese.

Nel 2009 viene ceduto in prestito all'Huracán.

Il 19 gennaio del 2010 viene acquistato dalla Fiorentina che versa nelle casse del Porto circa 3,8 milioni di euro per la compartecipazione, mentre il resto del cartellino del calciatore rimane al procuratore Marcelo Simonian. Il centrocampista firma con la società viola un contratto di 4 anni più un'opzione per il quinto[6][7]. Esordisce in Serie A il 24 gennaio nella trasferta siciliana persa per 3 a 0 contro il Palermo, entrando all'84' al posto di Riccardo Montolivo[8].

L'8 febbraio 2011, mentre il calciomercato brasiliano è ancora aperto, viene ceduto a titolo definitivo all'Internacional[9], che lo preleva con la stessa cifra che la Fiorentina aveva versato un anno prima[10]. Al suo arrivo nel nuovo club sceglie la maglia numero 24, ma dopo tre partite la cambia prendendo la numero 8. Il 1º febbraio 2015 torna al Internacional ma dopo pochi giorni rescinde il contratto.

Il 21 agosto 2017, passa dal Belgrano, club nel quale era tornato dopo gli inizi della sua carriera, al Boca Unidos, che parteciperà alla Primera B Nacional nella stagione 2017/2018.

Nazionale-2Modifica

Debutta nella Nazionale argentina nel 2007; il 14 ottobre del 2009, alla sua terza presenza, mette a segno la rete che consente alla Selección di Maradona di vincere 1-0 in Uruguay, e di qualificarsi alla fase finale dei Mondiali 2010 in Sudafrica.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 18 dicembre 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008   Porto PL 15 0 CP+CdL 3+0 0 UCL 2 0 SP 0 0 20 0
2008-gen. 2009 PL 0 0 CP+CdL 0+2 0 UCL 0 0 SP 0 0 2 0
Totale Porto 15 0 5 0 2 0 0 0 22 0
gen.-giu. 2009   Huracán PD 19 5 - - - - - - - - - 19 5
2009-gen. 2010 PD 17 0 - - - - - - - - - 17 0
Totale Huracán 36 5 - - - - - - 36 5
gen.-giu. 2010   Fiorentina A 12 0 CI 1 0 UCL 1 0 - - - 14 0
2010-gen. 2011 A 10 0 CI 3 0 - - - - - - 13 0
Totale Fiorentina 22 0 4 0 1 0 - - 27 0
2011   Internacional PD/RS+A 7+21 1+1 - - - CL 7 3 RS 0 0 35 5
2012 PD/RS+A 10+9 0 - - - CL 6 0 - - - 25 0
gen.-giu. 2013   Racing Avellaneda PD 16 0 CA 1 0 - - - - - - 17 0
2013   Internacional PD/RS+A 0 0 CB 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Internacional 17+30 1+1 - - 13 3 0 0 60 5
2014   Botafogo A/RJ+A 10+26 2+2 CB 4 0 CL 6 0 - - - 46 4
2015   Belgrano PD 7+2[11] 0 CA - - CS 1 0 - - - 10 0
2016 PD 13 4 CA 3 0 CS 4 0 - - - 20 4
2016-2017 PD 11 1 CA 0 0 - - - - - - 11 1
Totale Belgrano 31+2 5 3 0 5 0 - - 41 5
Totale carriera 203+2 16 17 0 27 3 0 0 249 19

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Argentina
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-8-2009 Mosca Russia   2 – 3   Argentina Amichevole -   65’
30-9-2009 Córdoba Argentina   2 – 0   Ghana Amichevole -   66’
14-10-2009 Montevideo Uruguay   0 – 1   Argentina Qual. Mondiali 2010 1   79’
3-3-2010 Monaco di Baviera Germania   0 – 1   Argentina Amichevole -   90+2’
24-5-2010 Buenos Aires Argentina   5 – 0   Canada Amichevole -   59’
17-6-2010 Johannesburg Argentina   4 – 1   Corea del Sud Mondiali 2010 - 1º turno -   82’
22-6-2010 Polokwane Grecia   0 – 2   Argentina Mondiali 2010 - 1º turno -   76’
8-10-2010 Saitama Giappone   1 – 0   Argentina Amichevole -   46’   84’
29-3-2011 San José Costa Rica   0 – 0   Argentina Amichevole -   46’
1-6-2011 Abuja Nigeria   4 – 1   Argentina Amichevole -
5-6-2011 Varsavia Polonia   2 – 1   Argentina Amichevole -
28-9-2011 Belém Brasile   2 – 0   Argentina Superclásico de las Américas -   60’
Totale Presenze 12 Reti 1

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

  Campionato portoghese: 1

Porto: 2007-2008

Campionato Gaúcho: 2

Internacional: 2011, 2012

NoteModifica

  1. ^ 47 (2) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Gaúcho.
  2. ^ 36 (4) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Carioca.
  3. ^ 33 (5) se si comprendono i play-off.
  4. ^ Corvino e Bolatti alla presentazione del "Gringo" fiorentina.it
  5. ^ Bertoni su Bolatti: "È più regista che mediano" Archiviato il 22 gennaio 2010 in Internet Archive. violanews.com
  6. ^ Acquisito Bolatti violachannel.tv
  7. ^ ESCLUSIVA TMW - I dettagli sull'operazione Bolatti-Fiorentina tuttomercatoweb.com
  8. ^ Serie A / Palermo - Fiorentina Archiviato il 18 ottobre 2009 in Internet Archive. violachannel.tv
  9. ^ Comunicato stampa violachannel.tv
  10. ^ Bolatti ha superato le visite: "Ora voglio giocare"[collegamento interrotto] violanews.com
  11. ^ Play-off.

Collegamenti esterniModifica