Apri il menu principale
Mario Di Lazzaro

Ministro per il turismo della Repubblica Italiana
Durata mandato 17 aprile 1987 –
28 luglio 1987
Capo di Stato Francesco Cossiga
Capo del governo Amintore Fanfani
Predecessore Nicola Capria
Successore Franco Carraro
Legislature IX

Mario Di Lazzaro (Roma, 14 ottobre 1926Roma, 17 dicembre 1996) è stato un docente e politico italiano.

BiografiaModifica

Si è laureato in matematica e fisica all'Università di Roma La Sapienza, è stato Professore ordinario di Ricerca Operativa e Matematica nelle facoltà di Economia e Commercio delle Università di Cagliari e Firenze. Successivamente preside all'Università LUISS di Roma, dove è stato titolare della cattedra di Matematica Finanziaria. Tra le sue più importanti opere figura il trattato Lezioni di Matematica Finanziaria (CISU/1990). È stato ministro del turismo e dello spettacolo nel breve Governo Fanfani VI nel 1987. Nel 1992 è stato nominato Commissario della Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa), assieme ad Enzo Berlanda, presidente, Mario Bessone, Roberto Artoni ed Antonio Zurzolo. È stato uno dei principali artefici del passaggio dalla borsa "alle grida" al mercato telematico, attualmente in uso.

I figliModifica

Mario Di Lazzaro ha avuto due figli, Emanuela, Condirettore Centrale della Consob, Responsabile dell'Ufficio Rapporti con la Magistratura e Contenzioso e docente, e Fabrizio, Professore ordinario di Metodologie e Determinazioni Quantitative d'Azienda presso la Facoltà di Economia della Luiss Guido Carli.