Apri il menu principale

Mario Ferrigni

giornalista, critico d'arte e drammaturgo italiano

Mario Ferrigni (Firenze, 23 settembre 1878Roma, 14 maggio 1943) è stato un giornalista, critico d'arte e drammaturgo italiano. Era figlio di Pietro Ferrigni.

Nel 1927 pubblicò sul Corriere della Sera un'inchiesta sulle condizioni degli archivi in Italia intitolata Splendore e decadenza degli Archivi d'Italia.

Dopo l'esperimento di un dramma religioso composto ad imitazione delle sacre rappresentazioni (Santo Francesco 1906), scrisse per il teatro Il punto debole 1929, La tagliola 1930.

Fu critico teatrale; diresse la rivista culturale La Lettura (1923-1934).

BibliografiaModifica

  • Annali del teatro italiano 1901-1920, Milano, ed. L'Eclettica, 1921.
  • Enciclopedia Universale Rizzoli, Rizzoli editore, 1 edizione, 1964
  • Articolo di Mario Ferrigni, 'Oltre i limiti del teatro' comparso ne I libri del giorno – Rassegna mensile internazionale, vol. 1, fasc. 12, Dicembre 1929, pp. 717-718, che recensisce il 'Rumon Sacrae Romae Origines' di Ignis http://www.artiminervali.it/art11/rumon10.html

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2833523 · ISNI (EN0000 0000 6126 5038 · LCCN (ENnr97045072 · BNF (FRcb11006285h (data) · BAV ADV10193921 · WorldCat Identities (ENnr97-045072
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie