Apri il menu principale

Mario Toros

sindacalista e politico italiano
Mario Toros
Senatore Mario Toros.jpg

Ministro per gli affari regionali
Durata mandato 7 luglio 1973 –
23 novembre 1974
Presidente Governo Rumor IV, Governo Rumor V
Predecessore Fiorentino Sullo
Successore Tommaso Morlino

Ministro del lavoro e della previdenza sociale
Durata mandato 23 novembre 1974 –
29 luglio 1976
Presidente Governo Moro IV, Governo Moro V
Predecessore Luigi Bertoldi
Successore Tina Anselmi

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature VI, VII, VIII, IX
Gruppo
parlamentare
Democratico Cristiano
Collegio Cividale del Friuli
Incarichi parlamentari
  • Presidente dell'11ª Commissione permanente (Lavoro, previdenza sociale) dal 23 luglio 1981 all'11 luglio 1983
Sito istituzionale

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature III, IV, V
Gruppo
parlamentare
DC
Collegio Udine
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Professione Sindacalista

Mario Toros (Pagnacco, 9 dicembre 1922Udine, 3 giugno 2018[1]) è stato un sindacalista e politico italiano, è stato per nove volte ministro o sottosegretario della Repubblica Italiana.

BiografiaModifica

Mario Toros ha avuto una lunga carriera parlamentare[2]. risultando eletto nella III, IV e V Legislatura della Camera dei Deputati, e nella VI, VII, VIII e IX Legislatura del Senato.

Per oltre vent'anni presidente dell'organizzazione Friuli nel mondo, di cui è stato presidente onorario, oltre ad aver operato attivamente per la Fondazione Onlus Cjase dai Furlans di Villalta di Fagagna.

Incarichi ministerialiModifica

  • Sottosegretario al Lavoro e alla Previdenza Sociale (1968-1969)
  • Sottosegretario al Lavoro e alla Previdenza Sociale (1969-1970)
  • Sottosegretario al Lavoro e alla Previdenza Sociale (1970-1970)
  • Sottosegretario al Lavoro e alla Previdenza Sociale (1970-1972)
  • Sottosegretario al Lavoro e alla Previdenza Sociale (1972-1972)
  • Ministro senza Portafoglio (7 luglio 1973-14 marzo 1974) con delega agli affari regionali (1973)
  • Ministro senza Portafoglio (14 marzo 1974-23 novembre 1974) con delega agli affari regionali (1974)
  • Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale (23 novembre 1974-12 febbraio 1976)
  • Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale (12 febbraio 1976-29 luglio 1976)[3]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica