Marisa Mantovani

attrice, commediografa e doppiatrice italiana

Marisa Mantovani (Mirabello[1], 8 febbraio 1928Roma, 1 dicembre 2011) è stata un'attrice e commediografa italiana.

Marisa Mantovani nel 1954

BiografiaModifica

Dopo aver frequentato le scuole superiori, segue corsi di canto, danza e recitazione. Trasferitasi successivamente a Roma negli anni 40 inizia a lavorare come attrice giovane in varie compagnie teatrali, sino ad approdare alla prosa radiofonica di Radio Rai prevalentemente presso la sede di Roma, dove reciterà in diverse commedie e radiodrammi.

Si dedica anche alla scrittura di testi e commedie radiofoniche, molte trasmesse dalla RAI negli anni 50, il debutto nel cinema avviene nel 1952 con la regia di Franco Rossi che l'aveva già diretta nella prosa radiofonica.

Nel 1952 la Rai per le prime trasmissioni sperimentali televisive, mette in programma due lavori di prosa Dopo cena e L'orso, atti unici interpretati dalla Mantovani e Ubaldo Lay che reciteranno in diretta le commedie sia il venerdì che la replica della domenica, nei mesi successivi le repliche andranno ancora in onda sino all'inizio delle trasmissioni regolari.[2]

È del 1955 il suo primo lavoro televisivo RAI diretta da Guglielmo Giannini nella commedia La sera del sabato dove interpreta la parte di Gina.

Più saltuaria l'attività di doppiatrice e direttrice di doppiaggio nella cooperativa N.C.D. di Roma.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Prosa televisivaModifica

Varietà televisiviModifica

RadioModifica

Prosa radiofonicaModifica

 
Marisa Mantovani, Aldo Silvani, Franco Graziosi, Corrado Pani, Anton Giulio Majano, Valentina Fortunato, Roberto Bertea, Cesare Polacco, Giampaolo Rossi negli studi di Radio Rai nel 1957 per Il furfantello dell'Ovest

Varietà radiofoniciModifica

  • Le musiche di Nonna Speranza, a cura di Raffaelli (1954)

TeatroModifica

NoteModifica

  1. ^ Cine Guida 1954
  2. ^ Il Radiocorriere n. 51/1979

BibliografiaModifica

  • AA.VV. Cine Guida Roma 1954
  • Il Radiocorriere annate 1948/1951/1955/1961

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica