Apri il menu principale

Mariti in città

film del 1957 diretto da Luigi Comencini
Mariti in città
Paese di produzioneItalia
Anno1957
Durata90 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia
RegiaLuigi Comencini
SoggettoEdoardo Anton, Luigi Comencini, Gino Visentini, Ruggero Maccari, Alessandro Continenza, Suso Cecchi D'Amico, Dino Verde, Alfredo Mirabile.
SceneggiaturaEdoardo Anton, Luigi Comencini, Gino Visentini, Ruggero Maccari, Alessandro Continenza, Suso Cecchi D'Amico, Dino Verde, Alfredo Mirabile.
FotografiaArmando Nannuzzi
MontaggioNino Baragli
MusicheFelice Montagnini, Domenico Modugno
ScenografiaPeck G.Avolio
CostumiAdriana Berselli
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Mariti in città è un film del 1957 diretto da Luigi Comencini.

TramaModifica

Quando le mogli vanno in vacanza i mariti sperano di divertirsi ma non sempre ci riescono.

ProduzioneModifica

Le musiche di Domenico Modugno sono dirette dal maestro Felice Montagnini. L'omonima canzone con la frase tormentone del ritornello, Oh! quant'è bona La cameriera, in versione orchestrale senza parole, è commentata da disegni umoristici che seguono i canoni delle vignette dell'epoca e uno di questi disegni sarà la copertina del 45 giri dello stesso Modugno [1].

Nel film è presente tra le attrici la moglie del cantautore e artista, Franca Gandolfi.

DistribuzioneModifica

CriticaModifica

Paolo Mereghetti (1993): *¼

«... commedia prevedibile e piena di luoghi comuni, con poco di comenciniano

Dopo il travolgente successo di Pane, amore e fantasia, il regista, che era nato come come documentarista, continuò con la commedia all'italiana e in produzioni commerciali. «Riuscì però a dimostrare fantasia e umorismo». [2]

NoteModifica

  1. ^ Fonit Cetra, Edizioni Curci Milano 1958
  2. ^ Georges Sadoul, Il cinema, Vol. 1 - I cineasti, Sansoni enciclopedie pratiche, Firenze 1967

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema