Mark Jindrak

wrestler statunitense
Mark Jindrak
Marco Corleone.jpg
Mark Jindrak nel 2006
NomeMark Robert Jindrak
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
Luogo nascitaAuburn[1]
26 giugno 1977
Ring nameMarco Corleone[1]
Mark Jindrak[1]
Altezza dichiarata198[2] cm
Peso dichiarato110[2] kg
AllenatoreMr. Hughes[1]
Paul Orndorff[1]
Debutto1998[1]
Ritiro2018[1]
Progetto Wrestling

Mark Robert Jindrak (Auburn, 26 giugno 1977) è un ex wrestler statunitense, noto per i suoi trascorsi nella World Wrestling Entertainment tra il 2001 e il 2005.

CarrieraModifica

Gli esordi (1998–2000)Modifica

World Championship Wrestling (2000–2001)Modifica

Mark Jindrak iniziò la sua carriera di wrestler nel WCW Power Plant, allenato da Paul Orndorff. Promosso nel roster WCW nel giugno 2000, formò una coppia con un altro promosso del Power Plant, ossia Sean O'Haire. I due insieme riuscirono a vincere il WCW World Tag Team Championship nel settembre 2000. Jindrak vincerà un'altra volta i titoli di coppia con O'Haire, prima di formare un'altra coppia con Shawn Stasiak. I due tenteranno di conquistare i titoli di coppia affrontando i nuovi campioni Chuck Palumbo e Sean O'Haire a WCW Superbrawl il 18 febbraio 2001; Jindrak e Stasiak però perderanno e Mark non comparirà più in WCW fino al suo fallimento.

World Wrestling Entertainment (2001–2005)Modifica

Dopo che la World Wrestling Federation comprò la WCW nel marzo 2001, Mark Jindrak debuttò nel luglio 2001 come membro dell'Alliance. Jindrak però fece poche apparizioni e già nell'agosto di quell'anno fu mandato nella Heartland Wrestling Association e poi nella Ohio Valley Wrestling per allenarsi.

All'inizio del 2003 formò una coppia con Garrison Cade in OVW, coppia che verrà portata in blocco nel roster di Raw della WWE nel giugno del 2003. La coppia otterrà alcuni successi prima che Jindrak passò nel roster di SmackDown! il 22 marzo 2004.

Jindrak cambiò radicalmente la sua gimmick, diventando un narcisista ossessionato del suo fisico, definendosi "The Reflection of Perfection" (il riflesso della perfezione). Inoltre dall'8 aprile 2004 iniziò ad essere accompagnato da un manager, ossia Theodore Long; i due si divisero solo nel luglio 2004 quando Long diventò il general manager di SmackDown!.

Nel settembre 2004 Mark si alleò con Kurt Angle e Luther Reigns formando la stable "The Honor Society". Dopo aver lottato per un certo periodo di tempo in coppia con Reigns, la coppia incomincia ad avere screzi, che porteranno allo split e ad un match fra i due vinto da Jindrak, il quale passò tra i face. Da li in poi ebbe sempre meno spazio fino ad essere licenziato il 5 luglio 2005, cinque giorni dopo essere tornato nel roster di Raw per effetto della Draft Lottery.

Circuito indipendente (2005–2018)Modifica

Da allora Jindrak iniziò a lottare in federazioni giapponesi, come la New Japan Pro Wrestling e la HUSTLE, tra l'altro ottenendo un'importante vittoria contro Osamu Nishimura in NJPW; inoltre nel 2006 ha lottato anche in Deep South Wrestling, federazione satellite della WWE.

Nel 2006 fu ingaggaito dalla Consejo Mundial de Lucha Libre, in Messico, dove ha interpretato la gimmick dell'italiano, col ring name di Marco Corleone. Nel 2009 ha firmò con la Asistencia Asesoría y Administración mantenendo la stessa gimmick. Nell'aprile 2010 passò alla Perros del Mal e nel dicembre 2011 la CMLL annunciò il ritorno di Marco Corleone nel proprio roster.

Nel wrestlingModifica

Mosse finaliModifica

ManagerModifica

SoprannomiModifica

  • "Aguila Italiana"
  • "Reflection of Perfection"

Musiche d'ingressoModifica

Titoli e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (EN) Marco Corleone, su cagematch.net, Cagematch. URL consultato il 20 luglio 2017.
  2. ^ a b (EN) Mark Jindrak, su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2005).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica