Markus Brunner

hockeista su ghiaccio italiano
Markus Brunner
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186 cm
Peso 86 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Centro
Tiro Sinistro
Ritirato 2006
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1990-1992 Oshawa Generals 64 15 24 39
Squadre di club0
1990-1992 Merano 13 10 12 22
1992-1993 Bolzano 19 6 4 10
1993-1995 CourmAosta 63 30 24 54
1995-1996 Bolzano 31 11 6 17
1996-2006 Merano 349 189 204 393
Nazionale
1988-1991 Italia Italia U-18 22 16 13 29
1991-1993 Italia Italia U-20 17 20 10 30
1991-2000 Italia Italia 75 2 8 10
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 agosto 2012

Markus Brunner (Merano, 18 maggio 1973) è un ex hockeista su ghiaccio italiano.

CarrieraModifica

ClubModifica

Centro di stecca destra, dopo le giovanili nella squadra della sua città natale, l'Hockey Club Merano, nel 1990 Brunner fu mandato a fare esperienza in Canada, in OHL, un'importante lega giovanile. Vi rimase due stagioni.

Si guadagnò la maglia azzurra U20, ed ai mondiali 1991 di categoria (l'Italia militava nel gruppo C) fu il miglior realizzatore[1].

Tornò in Italia nella stagione '92-'93, e si accasò all'HC Bolzano, con cui disputò campionato ed Alpenliga, entrambe perse in finale.

Una stagione dopo passò ai Lions Courmaosta, con i quali raggiunse per due stagioni consecutive le semifinali scudetto.

Per il campionato 1995-96 tornò in biancorosso; la squadra vinse il suo tredicesimo scudetto, il primo personale per Brunner.

Dopo una sola stagione, Brunner tornò al Merano, con cui rimarrà fino al termine della carriera. Il momento più alto degli anni meranesi fu lo scudetto conquistato al termine del campionato 1998-99. Ma a Merano Brunner subì anche un gravissimo infortunio.

Il 16 febbraio 2005, infatti, in uno scontro di gioco apparentemente banale con il giocatore dell'HC Valpellice Andrei Butochnov, la spatola della stecca di quest'ultimo lo colpì nell'occhio sinistro, provocando una grave emorragia interna.[2] Brunner perse l'uso dell'occhio. Poco più di un anno dopo, tuttavia, scese nuovamente sul ghiaccio.[3] Terminò la stagione (11 incontri), poi si ritirò definitivamente.

NazionaleModifica

A livello giovanile ha esordito nel 1990 agli europei U18, giocando anche i successivi. A livello di U20 ha giocato i mondiali del 1991 e del 1993.

Con la maglia della nazionale maggiore ha esordito nel 1992, in un incontro di avvicinamento ai mondiali di quell'anno, per i quali però non fu selezionato. Raccolse ancora diverse presenze in amichevoli o tornei minori, prima di fare il suo esordio in una competizione di livello mondiale ai mondiali 1995. Ha partecipato poi anche ai mondiali 1997 e 1998, ed ai Giochi di Nagano 1998.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Bolzano: 1995-1996
Merano: 1998-1999

NoteModifica

  1. ^ Markus Brunner - player profile and career stats, su eurohockey.net. URL consultato il 13 dicembre 2007.
  2. ^ In questo forum viene riportato il comunicato ufficiale dell'HC Merano, non più leggibile sul sito
  3. ^ Qui Merano: a colloquio con due aquile bianconere, il goalie Thomas Tragust e Capitan Markus Brunner, su Le news di tuttohockey.com - Febbraio 2006, 18 febbraio 2006. URL consultato il 17 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2007).

Collegamenti esterniModifica