Apri il menu principale
Maroc Telecom
Logo
StatoMarocco Marocco
Borse valoriMASI IAM
Euronext : IAM
Fondazione1998
Sede principaleRabat
GruppoEtisalat
SettoreTelecomunicazioni
Prodotti
Fatturato34,1 miliardi MAD (2015)
Utile netto6,5 miliardi MAD (2015)
Dipendenti11.807 (2013)
Slogan«Un monde nouveau vous appelle»
Sito web

Maroc Telecom (in arabo: اتصالات المغرب‎; Itissalatt Al Maghreb; acronimo: IAM) è la principale azienda di telecomunicazioni del Marocco. Ha circa 220 uffici in tutto il territorio marocchino.

La società è quotata sia alla Borsa di Casablanca (MADEX) che all'Euronext Paris (Euronext: IAM).

Il 1º giugno del 2006 ha lanciato la televisione via ADSL. È il primo servizio in Africa e nel Medio oriente di questo tipo.

Le origini e la fondazioneModifica

L'origine di IAM risale al 1891 quando il sultano Hassan I creò il primo servizio postale del Marocco. Nel 1913, nacque il Telefono e Telegrafo Postale Marocchino prima della pubblicazione di un dahir (Decreto del re) riguardante il monopolio di stato della telegrafia e telefonia.

La fondazione dell'attuale IAM avviene nel 1998.

Progetti ed investimentiModifica

Nel luglio 2006 Maroc Telecom firmò un contratto con Alcatel per un cavo di rete sottomarino che connetterebbe il Marocco alla Francia. L'obiettivo della società è di aumentare la capacità dei suoi servizi (come la banda larga). Il costo del progetto è di 26 milioni di euro ed è chiamato Atlas Offshore[1].

FilialiModifica

La IAM ha delle filiali marocchine per l'accesso a internet, tra i quali:

Azioni capitaliModifica

La IAM detiene i capitali di diverse aziende di telecomunicazioni africane, tra i quali:

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica