Martin Flavin

Martin Archer Flavin (San Francisco, 2 novembre 1883Carmel-by-the-Sea, 27 dicembre 1967) è stato uno scrittore e drammaturgo statunitense vincitore del Premio Pulitzer nel 1944 per il romanzo Corsa nel buio.

BiografiaModifica

Nato a San Francisco, in California, nel 1883, è stato un prolifico autore di racconti, romanzi, saggi e commedie spesso rappresentate a Broadway[1].

Nel 1944 il suo terzo romanzo, Corsa nel buio, è stato insignito del Premio Pulitzer[2].

È morto a Carmel il 27 dicembre 1967.

OpereModifica

RomanziModifica

  • Mr. Littlejohn (1940)
  • Corporal Cat (1941)
  • Corsa nel buio (Journey in the Dark) (1943), Roma, Astrea, 1946 Traduzione di Virginia Vaselli
  • The Enchanted (1947)
  • Cameron Hill (1957)

SaggiModifica

  • Black and White: From the Cape to the Congo (1950)
  • Red Poppies and White Marble (1962)

TeatroModifica

  • Children of the Moon (1923)
  • Emergency Case (1923)
  • Caleb Stone's Death Watch (1923)
  • Achilles Had a Heel (1924)
  • Lady of the Rose (1925)
  • Service for Two (1926)
  • Brains (1926)
  • The Criminal Code (1929)
  • Broken Dishes (1929)
  • Crossroads (1929)
  • Tapestry in Gray (1935)
  • Around the Corner (1936)

Filmografia parzialeModifica

NoteModifica

  1. ^ Guide to the Martin Flavin Papers 1902-1966 sul sito www.lib.uchicago.edu
  2. ^ (EN) Journey in the Dark, by Martin Flavin, su pulitzer.org. URL consultato il 9 dicembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN77845843 · ISNI (EN0000 0001 2140 6868 · Europeana agent/base/83570 · LCCN (ENn87896318 · GND (DE1062000587 · BNE (ESXX871758 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n87896318