Martin Kohler

ciclista su strada svizzero
Martin Kohler
Deinze - Nokere Koerse, 16 maart 2016, vertrek (B36).JPG
Martin Kohler alla Nokere Koerse 2016
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 177[1] cm
Peso 67[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2016
Carriera
Squadre di club
2007Hadimecstagista
2008-2014BMC
2015Drapac
2016Roth
Nazionale
2010-2011 Svizzera Svizzera
Statistiche aggiornate al febbraio 2019

Martin Kohler (Walenstadt, 17 luglio 1985) è un ex ciclista su strada svizzero. Professionista dal 2008 al 2016, ha vinto un titolo nazionale a cronometro e uno in linea[1].

CarrieraModifica

Nel 2007 vince una tappa al Tour de l'Avenir, corsa a tappe riservata agli Under-23. Passa professionista nel 2008 con la BMC, formazione statunitense Professional Continental; due anni dopo prende per la prima volta il via al Giro d'Italia, ma è costretto al ritiro.

Nel 2011 partecipa nuovamente al Giro d'Italia: in quell'edizione della "Corsa Rosa" è protagonista con una lunga fuga solitaria nella tappa di Orvieto che gli permette di vestire per due giorni la maglia verde del Gran Premio della Montagna. Nella stessa stagione si laurea campione svizzero a cronometro, partecipando inoltre alla Vuelta a España e ai campionati del mondo di Copenaghen.

PalmarèsModifica

4ª tappa Tour de l'Avenir (Cholet > Contres)
Campionati svizzeri, Prova a cronometro
Campionati svizzeri, Prova in linea

Altri successiModifica

Criterium di Wileroltigen
Criterium di Bern-West
Grand Prix Kyburg

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2010: ritirato (3ª tappa)
2011: ritirato (13ª tappa)

Classiche monumentoModifica

2009: ritirato
2010: ritirato
2011: ritirato
2012: ritirato

Competizioni mondialiModifica

Zolder 2002 - Cronometro Juniors: 66º
Stoccarda 2007 - In linea Under-23: 58º
Stoccarda 2007 - Cronometro Under-23: 25º
Melbourne 2010 - In linea: ritirato
Copenaghen 2011 - Cronometro Elite: 40º
Copenaghen 2011 - In linea Elite: 87º

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Martin Kohler, www.bmcracingteam.com. URL consultato il 5 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 30 aprile 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica