Martin Koolhoven

regista olandese

Martin Koolhoven (L'Aia, 25 aprile 1969) è un regista e sceneggiatore olandese.

Martin Koolhoven nel 2018

BiografiaModifica

Koolhoven è cresciuto nel Westland e si è trasferito ad Asten nel 1980. Ha iniziato a lavorare nel campo della produzione audiovisiva con immagini e sonoro, sviluppando ulteriormente la formazione professionale superiore audiovisiva a Sittard, dove è rimasto per due anni prima di partire per Bruxelles per studiare presso l'accademia cinematografica belga di Sint Lucas. Ha abbandonato questa formazione e ha poi lavorato per diversi mesi nel penitenziario Maashegge a Overloon, nella provincia del Brabante Settentrionale. Successivamente ha studiato all'Accademia cinematografica di Amsterdam. Nell'accademia, Koolhoven ha lavorato con persone che sarebbero poi diventate suoi frequenti collaboratori (il montatore Job ter Burg e il direttore della fotografia Menno Westendorp), e nel 1996 si è laureato in regia e sceneggiatura.[1]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

  • Chess (1993) - cortometraggio
  • KOEKOEK! (1995) – cortometraggio
  • De Orde Der Dingen (1996) – cortometraggio
  • AmnesiA (2001)
  • De grot (2001)
  • South (2004)
  • Het Schnitzelparadijs (2005)
  • Knetter (2005)
  • ’N Beetje Verliefd (2006)
  • Oorlogswinter (2008)
  • Brimstone (2016)

TelevisioneModifica

  • Duister licht - film TV (1997)
  • Suzy Q - film TV (1999)
  • Koefnoen - sketch comedy show (2007)
  • De kijk van Koolhoven - serie TV/documentario (2018)

NoteModifica

  1. ^ (NL) Harrie van Horik, Regisseur Martin Koolhoven te gast bij lokale familiefilm, SIRIS - Lokaal Doet Leven, 9 gennaio 2017. URL consultato il 13 settembre 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN102644738 · ISNI (EN0000 0001 1453 8707 · LCCN (ENno2011130481 · GND (DE139799079 · BNF (FRcb162613448 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2011130481