Apri il menu principale

Martino Canessa

vescovo cattolico italiano
Martino Canessa
vescovo della Chiesa cattolica
Martino Canessa.jpg
Mons. Canessa il 18 maggio 2008.
Coat of arms of Martino Canessa.svg
In spe fundati
 
TitoloTortona
Incarichi attualiVescovo emerito di Tortona (dal 2014)
Incarichi ricoperti
 
Nato22 luglio 1938 (81 anni) a Voltri
Ordinato presbitero29 giugno 1962 dal cardinale Giuseppe Siri
Nominato vescovo20 giugno 1989 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo9 luglio 1989 dal cardinale Giovanni Canestri
 

Martino Canessa (Genova, 22 luglio 1938) è un vescovo cattolico italiano, dal 15 ottobre 2014 vescovo emerito di Tortona.

BiografiaModifica

Nasce a Voltri, quartiere di Genova, sede arcivescovile, il 22 luglio 1938.

Il 29 giugno 1962 è ordinato presbitero dal cardinale Giuseppe Siri.

Il 20 giugno 1989 papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo ausiliare di Genova-Bobbio e vescovo titolare di Tigisi di Mauritania; riceve l'ordinazione episcopale il 9 luglio successivo, nella cattedrale di San Lorenzo, dal cardinale Giovanni Canestri, coconsacranti i vescovi Alessandro Piazza e Giacomo Barabino. Il 16 settembre dello stesso anno, dopo l'unione della diocesi di Bobbio con quella di Piacenza, diventa vescovo ausiliare di Genova.

Il 2 febbraio 1996 papa Giovanni Paolo II lo nomina vescovo di Tortona; succede a Luigi Bongianino, dimessosi per raggiunti limiti di età. Il 13 aprile seguente prende possesso della diocesi.

Nel 2006, ricorrendo il decimo anniversario della nomina a vescovo di Tortona, consacra il nuovo altare maggiore e inaugura la nuova cattedra episcopale della cattedrale cittadina.

Il 15 ottobre 2014 papa Francesco accoglie la sua rinuncia, presentata per raggiunti limiti di età; gli succede Vittorio Francesco Viola.

Genealogia episcopaleModifica

OnorificenzeModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica