Maruschka Detmers

attrice olandese

Maruschka Detmers (Schoonebeek, 16 dicembre 1962) è un'attrice olandese.

Maruschka Detmers nel 2005

Biografia modifica

Nata a Schoonebeek, un villaggio del comune olandese di Emmen, si trasferì in Francia non ancora maggiorenne. Dalla sua relazione con l'attore francese Thierry Fortineau è nata l'attrice Jade Fortineau (1991). Dotata di una bellezza non comune attirò l'attenzione del regista Jean-Luc Godard.[1] Nel 1983 debuttò con il film Prénom Carmen di Jean-Luc Godard (Leone d'oro a Venezia).

Altri film importanti furono La guerra di Anna (1988) di Menahem Golan, I re del mambo (1992) di Arne Glimcher, Come sono buoni i bianchi! (1988) di Marco Ferreri. Il suo ruolo più famoso e controverso è stato quello di Giulia nel film Diavolo in corpo di Marco Bellocchio, in una scena del quale pratica una fellatio non simulata al co-protagonista Andrea (Federico Pitzalis) che a suo tempo suscitò un certo scandalo.

In Francia, dove abita, riesce a conciliare ruoli in film d'autore con altri in film più commerciali, lavorando con registi quali Claude Zidi in Due (1989), Daniel Vigne in Commedia d'estate (1989), Éric Barbier in Le Brasier (1991) e Manuel Poirier in Te quiero (2001).

Filmografia parziale modifica

 
Maruschka Detmers in Diavolo in corpo

Note modifica

  1. ^ Maruschka Detmers, su Europe of Cultures. URL consultato il 30 aprile 2024.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN117655974 · ISNI (EN0000 0001 1938 9093 · LCCN (ENno2003052083 · GND (DE143134000 · BNE (ESXX1794059 (data) · BNF (FRcb13939490t (data) · J9U (ENHE987007447891705171