Marya Zaturenska

poetessa statunitense

Marya Zaturenska (in ucraino: Марія Затуренська?, traslitterato: Marija Zaturens'ka; Kiev, 12 settembre 1902Shelburne Falls, 19 gennaio 1982) è stata una poetessa ucraina naturalizzata statunitense.

Marya Zaturenska

BiografiaModifica

Nata a Kiev, emigrò negli Stati Uniti con la famiglia nel 1910 e durante l'infanzia lavorò in industrie tessili, pur riuscendo a proseguire con gli studi in una scuola serale.

Grazie al suo rendimento, riuscì ad ottenere una borsa di studio per la Valparaiso University, da cui successivamente si trasferì alla Università del Wisconsin-Madison; qui riuscì a laurearsi in scienze archivistiche e librarie.[1]

Nel 1925 sposò il poeta Horace Gregory, da cui ebbe i figli Patrick e Joanna. Nel corso della sua vita pubblicò otto volumi di poesie, vincendo il Premio Pulitzer per la poesia nel 1938 per Cold Morning Sky.[2]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Sanford Sternlicht, The Tenement Saga: The Lower East Side and Early Jewish American Writers, Terrace Books, 16 dicembre 2004, ISBN 978-0-299-20483-9. URL consultato il 29 aprile 2021.
  2. ^ (EN) MARYA ZATURENSKA, LYRIC POET RECEIVED PULITZER PRIZE IN '38, in The New York Times, 21 gennaio 1982. URL consultato il 29 aprile 2021.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN44520207 · ISNI (EN0000 0001 2130 5813 · Europeana agent/base/62027 · LCCN (ENn50017391 · GND (DE172476046 · BNF (FRcb144428912 (data) · J9U (ENHE987007407597805171 · CONOR.SI (SL255985763 · WorldCat Identities (ENlccn-n50017391