Apri il menu principale

Marzio Innocenti

rugbista a 15, allenatore di rugby, dirigente sportivo e medico italiano
Marzio Innocenti
Marzio Innocenti.jpg
Dati biografici
Paese Italia Italia
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea ala
Ritirato 1990
Carriera
Attività di club¹
1975-81 Livorno
1981-90 Petrarca
Attività da giocatore internazionale
1981-88 Italia Italia 42 (8)
Attività da allenatore
1991-95 CUS Padova
1994 Italia Italia All. 2ª
1994 Italia A
2004-07 Valsugana
2008-09 Riviera
2009 Veneziamestre
2009-11 Riviera

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 23 aprile 2010

Marzio Innocenti (Livorno, 4 settembre 1958) è un ex rugbista a 15, allenatore di rugby a 15, dirigente sportivo e medico italiano, da gennaio 2013 presidente del Comitato Regionale Veneto della Federazione Italiana Rugby.

BiografiaModifica

Cresciuto nel Livorno, squadra della sua città d'origine, ma padovano di elezione sportiva, trascorse gran parte della sua carriera nelle file del Petrarca che dominò la scena italiana negli anni ottanta: con il club veneto Innocenti vinse quattro scudetti, l'ultimo nei quali, nel 1986-87, da capitano[1].

In Nazionale esordì nel 1981 nel match di Coppa FIRA contro la Germania Ovest a Rovigo; terza linea di affidamento, disputò tutti i tornei europei fino al 1986 e fu il capitano della squadra azzurra alla prima Coppa del Mondo in Australia e Nuova Zelanda[2], nel corso della quale fu schierato in tutti e tre gli incontri disputati dall'Italia. Chiuse la carriera internazionale il 3 dicembre 1988 a Roma contro l'Australia.

Laureatosi in medicina nel 1985 all'università di Padova[3] (e successivamente specializzatosi in otorinolaringoiatria, professione che esercita a Vicenza[4]), dopo il ritiro divenne dapprima allenatore, poi direttore sportivo e medico sociale del CUS Padova; nello stesso periodo fu assistente allenatore del C.T. Georges Coste alla guida della Nazionale italiana. Eletto consigliere della Federazione Italiana Rugby nel 2000 e confermato nelle elezioni del 2004, nel corso delle quali si candidò anche come presidente federale al posto di Giancarlo Dondi[5], fu successivamente sulla panchina di serie C del Valsugana di Padova, incarico tenuto fino al 2007 con la promozione in serie B.

Nel 2008 assunse la guida tecnica della squadra maschile del Riviera di Mira che portò alla promozione in serie A per poi passare nella stagione successiva al Veneziamestre, sua prima panchina in massima divisione, che tuttavia tenne per poche settimane prima di essere esonerato e tornare in corso di stagione alla squadra lagunare[6], con cui rimase fino al 2011 quando la società rinunciò a iscrivere la propria maschile al campionato.

A gennaio 2013 Innocenti fu eletto presidente del Comitato Regionale Veneto della F.I.R. e nel 2016 si candidò nuovamente alla massima carica federale in alternativa al presidente in carica Alfredo Gavazzi con una propria lista, Pronti al cambiamento[4].

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Corrado Sannucci, Petrarca, professione scudetto, in la Repubblica, 7 aprile 1987. URL consultato il 31 marzo 2018.
  2. ^ Una sconfitta che fa storia, in la Repubblica, 23 maggio 1987. URL consultato il 31 marzo 2018.
  3. ^ Corrado Sannucci, Quando Sant'Antonio benedice la mischia, in la Repubblica, 26 aprile 1986. URL consultato il 31 marzo 2018.
  4. ^ a b Alessandro Benigno, Presidenza FIR, Innocenti punta la meta, in il Giornale di Vicenza, 22 giugno 2016. URL consultato il 31 marzo 2018.
  5. ^ Innocenti, la sfida degli ex capitani, in la Gazzetta dello Sport, 20 novembre 2004. URL consultato il 18 novembre 2008.
  6. ^ Il Riviera cambia guida, torna Innocenti, in la Nuova Venezia, 12 novembre 2009. URL consultato il 31 marzo 2018.

Collegamenti esterniModifica