Apri il menu principale
Masaru Daimon
MasaruDaimon.png
Masaru Daimon
UniversoDigimon
Nome orig.大門 大 (Masaru Daimon)
Lingua orig.Giapponese
1ª app. in(Digimon Savers, episodio 1)
Ultima app. inDigimon Fusion Battles, episodio 79
app. it. inDigimon Fusion Battles, episodio 68 (Silhouette)
Voce orig.Soichiro Hoshi
Voce italianaPaolo Vivio
SessoMaschio
EtniaGiapponese
Data di nascita2 aprile
ProfessioneStudente di scuola media
AbilitàMembro della DATS
AffiliazioneDomatori

Masaru Daimon (大門 大?), chiamato Marcus Damon nella versione americana, è il protagonista della serie Digimon Savers. È in assoluto il primo protagonista delle serie sui Digimon a non possedere i goggles.

Masaru è un ragazzo di 14 anni e frequenta il liceo Ootori. Vive con sua madre e Chika, la sorella minore, a cui è molto legato. Ha un pessimo carattere perché ama molto il combattimento e spesso ha problemi con la polizia[1]. Preferisce usare la forza piuttosto che la testa, e questo lo porta spesso a cacciarsi nei guai, anche perché è particolarmente cocciuto e ostinato. Se lo ritiene giusto, è pronto anche a mettere la sua vita in pericolo, senza preoccuparsi troppo delle conseguenze. Nonostante ciò, non è uno stupido, ed è perfettamente cosciente dei suoi limiti in quanto a capacità di ragionamento, preferendo lasciare compiti che richiedano queste qualità al compagno Thouma. Con questi, all'inizio ha un rapporto particolarmente conflittuale, date le loro personalità molto diverse, ma in seguito i due sono diventati buoni amici. È in buoni rapporti con Yoshino, e successivamente anche con Ikuto, aiutandolo a superare i suoi pregiudizi verso gli umani. Ha un forte senso di giustizia, sia per gli umani che per i digimon, e non sopporta i codardi. Nel primo episodio della serie Masaru incontra Agumon e, scambiandolo per una rana, intraprende uno scontro con lui. Quando la lotta finisce in un pareggio e quando Masaru protegge Agumon da Yoshino che lo vuole catturare, il digimon decide di essere suo compagno. Successivamente, Masaru viene accettato come membro del DATS[1]. Agumon lo chiama "Aniki" (兄 贵?) che in giapponese significa "fratello" ma in questo caso vuol dire "Boss".

Masaru è uno dei pochi esseri umani ad aver avuto il coraggio di sfidare un Digimon, per questo Agumon lo rispetta molto. A differenza di altri esseri umani, che utilizzano il DigiVice (digisoul) per la digievoluzione, Masaru deve prima colpire il suo avversario con un pugno e, attraverso una strana connessione, fa digievolvere Agumon.

Quando si viene a sapere la verità su suo padre, il professor Suguru Daimon, Masaru decide di andare a DigiWorld per trovare suo padre e riportarlo nel mondo reale.

Il suo nome Daimon è un gioco di parole che vuol significa "Grosso problema" e si riferisce al suo carattere ribelle. Nella versione originale Masaru pretende essere chiamato Masaru-sama ovvero "Lord/Sommo Masaru".

Nel doppiaggio italiano di Digimon Fusion Battle durante la sua prima apparizione viene chiamato Masaru, mentre quando si presenta insieme agli altri Eroi Leggendari chiama se stesso "Il Guerriero Invincibile".

NoteModifica

  1. ^ a b Digimon Savers, episodio 2

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga