Apri il menu principale
Mashable
sito web
Logo
URL
Tipo di sitoblog
Commerciale
ProprietarioZiff Davis
Creato daPete Cashmore
Lancio19 luglio 2005
Stato attualeattivo
SloganThe Social Media Guide

Mashable è un sito web d'attualità statunitense in forma di blog. Il sito è stato lanciato nel luglio 2005 da Pete Cashmore dalla sua abitazione ad Aberdeen in Scozia. Secondo Technorati, Mashable è il terzo blog più popolare al mondo.[1]

Con oltre 30 milioni di pagine visualizzate al mese[2] e un posizionamento accertato dalla Alexa nei primi duecentocinquanta posti[3] Mashable si classifica come uno dei più grandi siti del mondo. Il sito ha un largo seguito anche attraverso molti social network. A luglio 2014, si contano oltre 4.1 milioni di contatti su Twitter e oltre 2 milioni su Facebook[2].

Nel dicembre 2017 il sito viene acquistato dalla casa editrice Ziff Davis per 50 milioni di dollari, la quale provvede a licenziare 50 membri dello staff, preservando tuttavia il management. Precedentemente Mashable aveva accumulato 4,2 milioni di dollari di perdite.[4]

In seguito ad un accordo tra Ziff Davis e GEDI Gruppo Editoriale è stata annunciata l'apertura di una versione italiana del sito, denominata Mashable Italia.[5]

Indice

ProprietariModifica

NoteModifica

  1. ^ Technorati Top 100 (1–25) Archiviato il 6 giugno 2011 in Internet Archive.
  2. ^ a b Dati presenti sulla homepage di Mashable
  3. ^ Mashable.com – Traffic Details from Alexa, Alexa Internet, Inc. URL consultato il 27 dicembre 2010.
  4. ^ Peter Kafka, Ziff Davis has bought Mashable at a fire sale price and plans to lay off 50 people, su Vox, 5 dicembre 2017. URL consultato il 14 agosto 2019.
  5. ^ Gedi: Mashable Italia online da settembre, su Prima Comunicazione, 27 giugno 2019. URL consultato il 14 agosto 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet