Apri il menu principale

Mason Plumlee

cestista statunitense
Mason Plumlee
Mason Plumlee Nets.jpg
Plumlee al tiro con la maglia di Brooklyn
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 211 cm
Peso 116 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Centro / Ala grande
Squadra Denver Nuggets
Carriera
Giovanili
Christ School
2009-2013Duke Blue Devils
Squadre di club
2013-2015Brooklyn Nets152 (1.237)
2015-2017Portland T. Blazers136 (1.346)
2017-Denver Nuggets183 (1.406)
Nazionale
2008Stati Uniti Stati Uniti U-185 (25)
2014-Stati Uniti Stati Uniti23 (49)
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Spagna 2014
Transparent.png Campionati americani Under-18
Argento Argentina 2008
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 settembre 2019

Mason Alexander Plumlee (Fort Wayne, 5 marzo 1990) è un cestista statunitense, professionista in NBA con i Denver Nuggets.

BiografiaModifica

È fratello di Miles e Marshall Plumlee, a loro volta giocatori della NBA.[1]

Caratteristiche tecnicheModifica

È un centro dotato di ottima visione di gioco e molto abile nel fornire assist ai suoi compagni.[2][3] Può giocare anche da ala grande.[4][5] Pecca invece ai tiri liberi.[6][7]

CarrieraModifica

 
Mason Plumlee durante il periodo alla Duke University

GiovaniliModifica

Dopo avere frequentato la Christ School ad Arden in Carolina del Nord, ha militato per 4 anni a Duke, con cui ha vinto il titolo NCAA nel 2010, venendo anche elogiato durante la sua militanza dal suo allenatore, ovvero Mike Krzyzewski.[8]

NBA (2013-)Modifica

Brooklyn Nets (2013-2015)Modifica

Il 28 giugno 2013 durante il Draft NBA venne selezionato come ventiduesima scelta dai Brooklyn Nets.[9]

Nonostante fosse dietro a Brook Lopez e Andray Blatche nelle gerarchie come centro, riuscì nel corso della stagione a ritagliarsi spazio. Il 9 aprile 2014 Plumlee partì titolare nella gara di regular season giocata in trasferta contro i Miami Heat ed effettuò la stoppata decisiva su LeBron James consentendo ai Nets di vincere la partita col punteggio di 88-87;[10][11] Il New York Times definì questo momento come quello più importante della carriera di Plumlee.[12] Nel corso della stagione Plumlee partì titolare in 22 occasioni. Disputò inoltre 10 partite su 12 al playoff, seppur non partendo mai da titolare; dopo aver eliminato per 4-3 al primo turno i Toronto Raptors, al secondo turno i Nets vennero eliminati dai Miami Heat per 4-1.[13] Alla fine della stagione Plumlee venne inserito nell'NBA All-Rookie First Team.[14]

Il 27 gennaio 2015 venne selezionato, insieme a Giannīs Antetokounmpo, Victor Oladipo e Zach LaVine, come partecipante alla gara delle schiacciate dell'NBA All-Star Weekend 2015, in cui si classificò come terzo.

Portland Trail Blazers (2015-2017)Modifica

Il 26 giugno 2015, la notte del Draft NBA 2015, Plumlee venne ceduto insieme a Pat Connaughton (41esima scelta al Draft dei Nets) ai Portland Trail Blazers in cambio di Steve Blake e Rondae Hollis-Jefferson (23esima scelta al Draft dei Trail Blazers).[15][16]

Al contrario che a Brooklyn Plumlee a Portland fu titolare fisso durante la sua militanza sfoggiando ottime doti di passatore e fungendo da playmaker aggiunto per la squadra per via della sua visione di gioco.

Denver Nuggets (2017-)Modifica

 
Plumlee mentre schiaccia con la canotta dei Nuggets

Il 12 febbraio 2017 venne ceduto ai Denver Nuggets in cambio di una prima scelta al Draft 2017 e di Jusuf Nurkić.[17]

Nell'ultima partita della stagione segnò 16 punti nella gara che i Nuggets vinsero per 111-105 in trasferta contro gli Oklahoma City Thunder.[18]

Il 21 settembre 2017 rifirmò coi Nuggets. In Colorado Plumlee giocò da riserva della stella della squadra Nikola Jokić,[3] con cui sviluppò un buon rapporto tanto che il serbo definì Plumlee il "giocatore più sottovalutato della lega".[19][20][21]

NazionaleModifica

Fu convocato per i Mondiali 2014 dagli Stati Uniti da Mike Krzyzewski (suo coach ai tempi di Duke),[22] con cui vinse l'oro in finale contro la Serbia con un netto 129-92.[23] Nel corso del torneo giocò 8 delle 9 partite della squadra.[24]

Il 25 luglio 2019 venne aggregato alla nazionale in vista dei Mondiali 2019 a seguito delle diverse rinunce alla convocazione da parte di stelle NBA come Anthony Davis.[25][26]

StatisticheModifica

Legenda
  PG Partite giocate   PT  Partite da titolare  MP  Minuti a partita
 TC%  Percentuale tiri dal campo a segno  3P%  Percentuale tiri da tre punti a segno  TL%  Percentuale tiri liberi a segno
 RP  Rimbalzi a partita  AP  Assist a partita  PRP  Palle rubate a partita
 SP  Stoppate a partita  PP  Punti a partita  Grassetto  Career high

Stagione regolareModifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2013-14 Brooklyn Nets 70 22 18,2 65,9 0,0 62,6 4,4 0,9 0,7 0,8 7,4
2014-15 Brooklyn Nets 82 45 21,3 57,3 0,0 49,5 6,2 0,9 0,8 0,8 8,7
2015-16 Portland T. Blazers 82 82 25,4 51,6 0,0 64,2 7,7 2,8 0,8 1,0 9,1
2016-17 Portland T. Blazers 54 54 28,1 53,2 0,0 56,7 8,0 4,0 0,9 1,2 11,1
2016-17 Denver Nuggets 27 10 23,4 54,7 0,0 61,8 6,4 2,6 0,7 1,1 9,1
2017-18 Denver Nuggets 74 26 19,5 60,1 0,0 45,6 5,4 1,9 0,7 1,1 7,1
2018-19 Denver Nuggets 82 17 21,1 59,3 20,0 56,1 6,4 3,0 0,8 0,9 7,8
Carriera 471 256 22,1 57,0 7,4 56,5 6,3 2,2 0,8 1,0 8,5

PlayoffsModifica

Anno Squadra PG PT MP TC% 3P% TL% RP AP PRP SP PP
2014 Brooklyn Nets 10 0 11,4 43,8 0,0 44,4 2,3 0,2 0,3 0,7 2,2
2015 Brooklyn Nets 6 0 8,2 66,7 0,0 36,4 1,3 0,3 0,7 0,3 2,0
2016 Portland T. Blazers 11 11 27,8 40,0 0,0 63,6 11,8 4,8 0,6 1,0 7,0
2019 Denver Nuggets 14 0 15,6 51,1 0,0 57,1 4,4 1,5 0,5 0,7 4,6
Carriera 41 11 16,8 45,3 0,0 54,4 5,4 1,9 0,5 0,7 4,3

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Band of brothers: Mason, Miles and Marshall Plumlee make NBA history, in OregonLive.com. URL consultato il 29 aprile 2018.
  2. ^ Brendan Vogt, Mason Plumlee has reversed the narrative, su Denver Stiffs, 4 novembre 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  3. ^ a b (EN) Mason Plumlee showing why he is the best backup center in NBA, su Nugg Love, 25 novembre 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  4. ^ (EN) Mason Plumlee, Christ School , Power Forward, su 247Sports. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  5. ^ Net Income, Plumlee feeling comfortable at power forward, su NetsDaily, 19 agosto 2014. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  6. ^ (EN) "You've got to trust your technique": Mason Plumlee is getting help at the line from one of the NBA's greatest free throw shooters, su BSN Denver, 5 ottobre 2018. URL consultato il 4 agosto 2019.
  7. ^ (EN) Rob Dauster, Mason Plumlee’s free throw shooting is bad again, su CollegeBasketballTalk, 6 gennaio 2013. URL consultato il 4 agosto 2019.
  8. ^ (EN) Plumlees Relish Chance to Play Together, su goduke.com. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  9. ^ Rapid Reaction: Nets pick Mason Plumlee, in ESPN.com. URL consultato il 6 febbraio 2017.
  10. ^ NBA, LeBron James Blocked by Mason Plumlee to Save the Game!, 8 aprile 2014. URL consultato il 6 febbraio 2017.
  11. ^ (EN) Joe Flynn, NBA Rules Mason Plumlee Did Not Foul LeBron James on Crunch-Time Dunk Attempt, in Bleacher Report. URL consultato il 6 febbraio 2017.
  12. ^ Andrew Keh, Blocking LeBron James Cements Mason Plumlee’s Status, in The New York Times, 9 aprile 2014. URL consultato il 6 febbraio 2017.
  13. ^ Basket Nba, battute Brooklyn e Portland Miami e San Antonio in finale di Conference. URL consultato il 6 febbraio 2017.
  14. ^ (EN) Mason Plumlee Named to NBA All-Rookie First Team, su The Official Site of the Brooklyn Nets. URL consultato il 6 febbraio 2017.
  15. ^ (EN) Timothy Rapp, Mason Plumlee Traded to Portland Trail Blazers in 4-Player Deal, in Bleacher Report. URL consultato il 6 febbraio 2017.
  16. ^ Trail Blazers Acquire Mason Plumlee, Draft Rights to Pat Connaughton from Brooklyn | Portland Trail Blazers, in Portland Trail Blazers. URL consultato il 6 febbraio 2017.
  17. ^ (EN) Tyler Conway, Jusuf Nurkic Traded to Trail Blazers for Mason Plumlee: Latest Details, Reaction, in Bleacher Report. URL consultato il 12 febbraio 2017.
  18. ^ (EN) NBA LEAGUE PASS | NBA.com, su watch.nba.com. URL consultato il 5 aprile 2019.
  19. ^ Nikola Jokic considera Mason Plumlee il giocatore più sottovalutato della lega, su Sportando. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  20. ^ (EN) Paul Tamayo, The Most Underrated Player In The NBA, According To Nikola Jokic, su ClutchPoints, 1º dicembre 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  21. ^ (EN) Nuggets call Mason Plumlee “most underrated player in the league”, su The Denver Post, 30 novembre 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  22. ^ (EN) USA Basketball Announces Roster For 2014 USA World Cup Team, su www.usab.com. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  23. ^ (EN) United States of America v Serbia boxscore - FIBA Basketball World Cup 2014 - 14 September, su FIBA.basketball. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  24. ^ (EN) Mason Alexander PLUMLEE at the FIBA Basketball World Cup 2014, su FIBA.basketball. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  25. ^ (EN) Official release, Six players added to Team USA's World Cup training camp roster, su NBA.com. URL consultato il 4 agosto 2019.
  26. ^ (EN) Nuggets’ Mason Plumlee among 6 players added to U.S. World Cup training camp roster, su The Denver Post, 25 luglio 2019. URL consultato il 4 agosto 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica