Massiccio della Guiana

Massiccio della Guayana
Bouclier guyanais.svg
La regione del Massiccio della Guiana
ContinenteAmerica meridionale
Stati  Venezuela
  Guyana
  Guyana francese
  Suriname
  Brasile
Cima più elevataPico da Neblina (2.993 m s.l.m.)
Età della catena2,5 e 1,9 miliardi di anni
Tipi di roccegranito e rocce metamorfiche

Il Massiccio della Guyana è una regione geografica dell'America meridionale, situata nel nord del continente. Si tratta di una formazione geologica formatasi nel Precambriano, con un'età compresa tra i 2,5 e 1,9 miliardi di anni.[1]. Rappresenta uno dei più antichi massicci ancora visibile del pianeta, composta d'impressionanti altopiani chiamati tepuy. È da questi altipiani che scaturiscono alcune delle più alte cascate del pianeta, come Kaieteur Falls, Kuquenan Falls e soprattutto il Salto Angel.

Il Monte Roraima, uno dei più alti tepuy del massiccio.

DescrizioneModifica

Il Massiccio si estende su cinque paesi. Da ovest verso est:

 
Localizzazione del Massiccio della Guiana all'interno del Sud America.

Il Montre.

Il Monte Caburaí è il punto più a nord del Brasile.

Il Massicciuyana è costituito prevalentemente di quarzite e rocce metamorfiche.

Separa l'America meridionale dall'America settentrionale.

La regione è coperta da una vasta foresta pluviale vergine non ancora vittima della deforestazione. La foresta è per sua natura una continuazione della foresta amazzonica e comprende più parchi e aree protette, tra cui il Parco Nazionale Canaima in Venezuela, Parque Nacional do Monte Roraima in Brasile, la foresta Iwokrama nel centro della Guyana e il Parco Nazionale Kanuku nel sud del paese.

NoteModifica

  1. ^ Suolo della Guyana francese, su arlequin.cirad.fr. URL consultato il 03-12-2008 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2009).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica