Massimiliano Grilli

assistente arbitrale di calcio italiano
Massimiliano Grilli
Max Grilli.jpg
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Professione Impiegato
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1999 - 2002
2002 - 2010
2010 - 2014
Serie C1 e C2
Serie A e B
Serie A
Assistente
Assistente
Assistente
Attività internazionale
2007 - 2013 UEFA e FIFA Assistente

Massimiliano Grilli (Roma, 10 luglio 1969) è un ex assistente arbitrale di calcio italiano.

BiografiaModifica

Iscritto alla sezione AIA "Carlo Angeletti" di Gubbio, sezione che per 3 stagioni dalla divisione della CAN A e B annoverava 3 assistenti in Serie A di cui lo stesso Grilli "Internazionale" dalla stagione 2007 alla stagione 2013. Nella sua carriera come arbitro raggiunge la massima categoria regionale, per poi passare al ruolo di assistente arbitrale dove ha collezionato 12 stagioni nella massima serie, disputando 171 gare in serie A e 72 in Serie B, oltre a circa 90 incontri in campo internazionale[1].

Dalla stagione 2015-2016 inserito nei quadri societari della società calcistica U.S. Cremonese 1903 con il ruolo di Dirigente addetto agli Arbitri. Dopo due stagioni in Lega Pro ha raggiunto con la medesima società, nella stagione 2016-2017, la promozione in Serie B.

Attualmente lavora come impiegato presso l'azienda "Colacem S.p.A.".

CarrieraModifica

Arbitro di calcio dal 1986, in pochi anni raggiunge i massimi livelli regionali della categoria Eccellenza, per poi passare al ruolo di “assistente arbitrale” nella stagione 1996-97.

Dopo una sola stagione in ambito regionale viene promosso alla categoria superiore dilettantistica denominata CAN D “Interregionale”.

Nella stagione 1999-2000, dopo 2 stagioni, accede alla categoria superiore semiprofessionistica denominata CAN C (l'attuale Lega Pro) dove rimane fino alla stagione 2001-2002 dirigendo le due finali play-off di Serie C1 Catania-Taranto e la finale di ritorno sempre di C1 tra Lucchese e Triestina.

Nella stagione 2002-2003 viene promosso alla categoria “Elite” CAN A/B esordendo in serie B nel settembre 2002 con la gara Catania-Genova 2-2. Il 19 aprile 2003 centra il traguardo dell'esordio in serie A nella gara Parma-Torino 1-0.

Esperienze in Tunisia, Spagna, Croazia, Russia e Germania sono le premesse all'esordio agli spareggi preliminari di “Champions League” Villareal-Everton (ultima gara diretta in campo Internazionale da Pierluigi Collina).

Nel dicembre 2006 la Uefa-Fifa lo nomina “Assistant Referee International”.

Il 10 agosto 2008 ha ricevuto la dodicesima edizione del Premio Sportilia, come migliore Assistente Italiano insieme ai colleghi Arbitrali Daniele Orsato e Massimiliano Saccani.

In campo Internazionale ha collezionato circa 90 gare, tra le più importanti possiamo ricordare:

  • Numerose gare di Champions League tra cui: Villarreal-Everton; l'esordio nella fase a gironi in Siviglia-Unirea Urziceni; Arsenal-Partizan; Manchester United-Basilea; Genk-Bayer Leverkusen; Arsenal-Olympique Marseille; Dinamo Zagabria-Porto; Manchester City-Real Madrid; Montpellier-Olympiacos; Manchester United-Cluj; Bayern Monaco-Porto; Montpelier-Porto; PSV-Zulte Waregem.
  • In Europa League tra le più importanti: Glasgow Rangers-Hapoel Tel Aviv; Hertha-Brøndby; Timișoara-Ajax; Austria Vienna-Werder Brema; Athletic Bilbao-Anderlecht; Fenerbahçe-PAOK; Maccabi Tel Aviv-Olympiacos; Porto-Beşiktaş; Benfica-PSV (quarto di finale Europa League 2011); Bayer Leverkusen-Villarreal; Sporting Lisbona-Glasgow Rangers; Hearts-Tottenham; Standard Liegi-Hannover 96; Beşiktaş-Atlético Madrid; Sparta Praga-Chelsea; Thun-Partizan; Swansea-Valencia; AZ-PAOK.
  • Nel 2007 partecipa alla Coppa delle Regioni UEFA denominata “Regions' Cup” disputando la Finale vinta dalla Bassa Slesia, regione della Polonia, che in finale batté i bulgari del Burgas 2-1 dopo i tempi supplementari.

Nel 2008 partecipa alla 36ª edizione del torneo di Tolone per Nazionali Under-21 disputando la Semifinale tra le Nazionali del Cile e della Costa d'Avorio.

  • Il 9 maggio del 2009 disputa la finale della Hayastani Ankaxowt'yan Gavat', meglio nota in italiano come Coppa dell'Indipendenza o Coppa d'Armenia tra l'FC Banants e il FC Pyunik. La vincitrice acquisisce il diritto di contendere alla squadra campione nazionale la supercoppa della stagione successiva.
  • Il 18 maggio del 2012 disputa la Finale della Coppa di Arabia Saudita a Riyad tra Al-Ahli e Al-Nassr.
  • Il 23 maggio del 2012 disputa la finale della Coppa di Romania tra Rapid Bucarest e Dinamo Bucarest.
  • Dal 19 al 27 giugno 2013 partecipa ai XVII Giochi del Mediterraneo disputati a Mersin in Turchia, dove dirige la finale tra le Nazionali del Marocco e della Turchia.
  • Match Nazionali Maggiori: Ungheria-Bosnia; Germania-Austria; Lettonia-Danimarca; Spagna-Lituania (prima gara nazionale spagnola dopo la vincita del mondiale); Francia-Olanda; Turchia-Svezia; Belgio-Turchia;
  • Nazionale Under-21: Grecia-Inghilterra; spareggio Francia-Germania; Norvegia-Francia; Germania-Olanda.

In ambito nazionale oltre alle 171 gare della massima serie ha diretto:

  • 1 Finale di Supercoppa Italiana 2011 a Pechino tra Milan e Inter.
  • 5 semifinali di Coppa Italia (Fiorentina-Inter; Roma-Inter; Juve-Milan; Inter-Sampdoria; Roma-Napoli).
  • 1 Finale del torneo di Viareggio tra Juventus e Genoa nel 2007-2008.

Termina la sua Brillante carriera il 18 maggio 2014 per sopraggiunti limiti d'età con la gara scudetto Juventus-Cagliari.

NoteModifica

  1. ^ Massimiliano Grilli racconta la propria carriera, su cronacaeugubina.it. URL consultato il 10 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio