Massimiliano Narducci

ex tennista italiano
Massimiliano Narducci
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 85 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 18-27
Titoli vinti 1
Miglior ranking 77 (23 maggio 1988)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (1988)
Francia Roland Garros 2T (1988)
Regno Unito Wimbledon 1T (1988)
Stati Uniti US Open 1T (1988)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 9-11
Titoli vinti 0
Miglior ranking 122 (10 luglio 1989)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Massimiliano Narducci (Ascoli Piceno, 25 febbraio 1964) è un ex tennista italiano.

CarrieraModifica

Raggiunse la finale al Challenger di Casablanca nel 1987 e nello stesso anno la finale ai Campionati Italiani Assoluti.

Il 22 maggio del 1988 conquistò il suo unico titolo ATP, sulla terra battuta del torneo di Firenze. In finale, la 73esima con protagonista un giocatore italiano, superò il connazionale Claudio Panatta, col punteggio di 3-6, 6-1, 6-4. Diventò così l'undicesimo giocatore italiano ad aggiudicarsi un trofeo del circuito maggiore. Per il tennis italiano era il 30º successo nell'era Open.

Il successo di Firenze gli valse il best ranking ATP al n°77, registrato il 23 maggio del 1988.

Nel 1988 vinse i Campionati italiani assoluti[1] battendo in finale Alessandro Baldoni e i campionati italiani a squadre con il TC Mozzo '80, club di Bergamo

Nel 1989 venne convocato in Coppa Davis in due occasioni, negli incontri Svezia-Italia 4-1[2] a Malmö ed in Danimarca-Italia 1-4 ad Aarhus[3] e vestì due volte la maglia azzurra in Svezia-Italia, perdendo due lottatissime partite di singolare, entrambe concluse in 5 set.

Nello stesso anno disputò anche la Coppa Europa a La Coruña in Spagna, uscendo imbattuto nei 3 singolari disputati contro Russia, Ungheria e Spagna.

Si aggiudicò 3 tornei satellite internazionali (Genova, San Benedetto del Tronto e Brescia).

Giocatore destrimano dotato di un ottimo rovescio a una mano (il suo colpo migliore) e di una buona tecnica in generale, prediligeva giocare su campi in terra battuta.

Attualmente lavora come direttore tecnico presso il Tozzona Tennis Park di Imola ed è l'organizzatore del Torneo Internazionali di Imola, Challenger WTA da 25.000 dollari.[4]

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (1)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 22 maggio 1988   ATP Firenze, Firenze Terra battuta   Claudio Panatta 3-6, 6-1, 6-4

NoteModifica

  1. ^ I campioni assoluti - Federazione Italiana Tennis, su federtennis.it. URL consultato il 9 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2010).
  2. ^ Profilo sul sito della Coppa Davis
  3. ^ Nella pagina di Danimarca-Italia, http://www.daviscup.com/en/results/tie/details.aspx?tieId=10002982 vi è un errore: il quarto uomo mancante nella squadra italiana è proprio Narducci. Massimiliano venne convocato ma in quell'occasione non scese in campo.
  4. ^ Massimiliano Narducci su tozzonatennispark.it Archiviato il 24 aprile 2012 in Internet Archive.

Collegamenti esterniModifica