Apri il menu principale

Massimo Arcangeli

linguista, critico letterario e saggista italiano

Massimo Arcangeli (Roma, 17 luglio 1960) è un linguista e critico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Docente di linguistica italiana ed ex-preside[1][2] della facoltà di lingue e letterature straniere presso l'Università degli Studi di Cagliari, è autore di saggi e articoli scientifici e divulgativi.[3]

È componente del collegio di dottorato in linguistica Storica e Storia Linguistica Italiana dell'università La Sapienza di Roma. Collabora con l'emittente SAT 2000[4], con una rubrica di lingua, e con pubblicazioni e quotidiani ("La Stampa", "Il Manifesto", "L'Unità", "Liberazione", "L'Unione Sarda").[5] Conduce un programma di lingua e cultura italiana per RAI International. Ha coordinato il progetto PLIDA per la società Dante Alighieri[6].

È ideatore e direttore di "Parole in cammino. Festival dell'italiano e delle lingue d'Italia" ([1]).

Dirige le riviste "LId'o. Lingua italiana d'oggi" (Bulzoni) e "Bollettino dell'atlante lessicale degli antichi volgari italiani" (Fabrizio Serra).

Fra le collaborazioni quella con l'Istituto della Enciclopedia Italiana, la Società Dante Alighieri e il quotidiano La Repubblica (in particolare cura con Alessandro Aresti un blog dedicato alla lingua italiana).[7]

PubblicazioniModifica

  • (con Edoardo Boncinelli), Le magnifiche 100. Dizionario delle parole immateriali, Torino, Bollati Boringhieri, 2017.
  • (con Osvaldo Duilio Rossi), Fronte del porno. Il sesso occidentale. Cultura, lingua, rappresentazione dell'eros dagli albori a internet, Milano, FrancoAngeli, 2017.
  • La solitudine del punto esclamativo, Milano, il Saggiatore, 2017.
  • (con Valentino Selis) Faccia da social. Nazi, webeti, pornogastrici e altre specie su Facebook, Roma, Castelvecchi, 2017.
  • All’alba di un nuovo Medioevo. Comunicazione e informazione al tempo di internet, Roma, Castelvecchi, 2016.
  • Breve storia di Twitter, Roma, Castelvecchi, 2016.
  • (con Edoardo Boncinelli), La forma universal di questo nodo. La cultura di Dante, Milano, Mondadori Education, 2015.
  • Peccati di lingua. Le 100 parole italiane del Gusto (a cura di), Soveria Mannelli (CZ), Rubbettino, 2015.
  • Biografia di una chiocciola. Storia confidenziale di @, Castelvecchi, Roma, 2015.
  • (con Stefania Rabuffetti), Orizzonti inVersi. Poesia di tutti, poesia per tutti, Aracne, Roma, 2014.
  • Cercasi Dante disperatamente. L'italiano alla deriva, Carocci, Roma, 2012.
  • Itabolario. L'Italia unita in 150 parole, a cura di Massimo Arcangeli, Carocci, Roma 2011.
  • L'italiano nella Chiesa fra passato e presente, a cura di Massimo Arcangeli, Torino/London/New York/Venezia, Allemandi, 2010.
  • Massimo Arcangeli, Il Medioevo alle porte, Macerata, Liberilibri, 2009, ISBN 978-88-95481-47-0.
  • Il linguaggio pubblicitario, 2008.
  • Giovani scrittori, scritture giovani. Ribelli, sognatori, cannibali, "bad girls", Carocci, Roma, 2007.
  • Lingua e identità, Meltemi, Roma, 2007.
  • (con Osvaldo Duilio Rossi), Gli otto peccati capitali, Roma, 2006.
  • Lingua e società nell'era globale, Meltemi, Roma, 2005.
  • La scapigliatura poetica «milanese» e la poesia italiana fra Otto e Novecento, Aracne, Roma, 2003.
  • Il glossario quattrocentesco latino-volgare della Biblioteca universitaria di Padova (ms. 1329), Accademia della Crusca, Firenze, 1997.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN10075847 · ISNI (EN0000 0001 0869 4826 · LCCN (ENn98053206 · BNF (FRcb14480429w (data)