Massimo Bertarelli

giornalista italiano

Massimo Bertarelli (Villasanta, 21 dicembre 1943Milano, 8 dicembre 2019) è stato un giornalista e critico cinematografico italiano.

BiografiaModifica

Giornalista professionista, iniziò la sua carriera nel 1964 come redattore al Guerin Sportivo.[1]

Nel 1974 fu tra i fondatori - insieme a Indro Montanelli e Mario Cervi - de Il Giornale[1]: su questa testata si occupò delle rubriche Film in Tv, Guida ai film e Il dito nel video, collaborando in seguito a una video-rubrica cinematografica settimanale per il sito de Il Fatto Quotidiano.

Fu inoltre ospite fisso della trasmissione di cinema Cinematografo in onda su Rai 1 il venerdì sera e condotta da Gigi Marzullo.

OpereModifica

  • 1500 film da evitare, Roma, Gremese Editore, 2003.
  • Il cinema italiano in 100 film, Gremese Editore, 2004.

NoteModifica

  1. ^ a b Massimo Bertarelli, addio al critico cinematografico "senza mezze misure", su ilfattoquotidiano.it, 9 dicembre 2019. URL consultato il 26 gennaio 2020.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29271697 · ISNI (EN0000 0000 4867 2069 · LCCN (ENno2005098161