Massimo Dapporto

attore, doppiatore e dialoghista italiano

Massimo Dapporto (Milano, 8 agosto 1945) è un attore, doppiatore e dialoghista italiano.

Massimo Dapporto in una scena del film Ultimo respiro (1992) insieme a Francesco Benigno

BiografiaModifica

Primogenito del noto attore teatrale Carlo Dapporto, ha seguito le orme paterne formandosi presso l'Accademia d'arte drammatica "Silvio d'Amico" per poi dedicarsi prima al teatro e, poi, al cinema e fiction-TV.

Nel 1987 ha interpretato il tenente Fili dell'Esercito Italiano nel film di grande successo Soldati - 365 all'alba di Marco Risi, con Claudio Amendola e Ivo Garrani. Nel 1988 è nel cast del film diretto da Francesca Archibugi Mignon è partita, con Stefania Sandrelli. Nel 1996 recita nel film Celluloide, con Giancarlo Giannini e Massimo Ghini, con la regia del maestro Carlo Lizzani.

Per quanto riguarda la fiction, interpreta il dott. Magri in Amico mio del 1993 e 1998. Nel 1997 è stato protagonista delle serie tv Un prete tra noi e Casa famiglia interpretando Don Marco, con Giovanna Ralli nella prima; nel 2002 è protagonista della fiction Mediaset Il commissario, per la regia di Alessandro Capone, anticipata dalla miniserie Per amore per vendetta; è Claudius nella fiction-tv storica del 2004 Imperium: Nerone, con Laura Morante. Nel 2006 ha interpretato il giudice Giovanni Falcone nel film-tv di RaiUno Giovanni Falcone - L'uomo che sfidò Cosa Nostra, diretto da Andrea Frazzi, in cui ha recitato a fianco di Elena Sofia Ricci. Per questa interpretazione riceve una candidatura agli Emmy Award[1].

Nella stagione televisiva 2007-2008 è il protagonista di Distretto di Polizia 7, nel ruolo del commissario di Polizia Marcello Fontana, per la regia Alessandro Capone e di suo figlio Davide Dapporto. Ha anche avuto esperienze come doppiatore, prestando la propria voce dapprima al personaggio di Tim Curry nel film Mamma, ho riperso l'aereo - Mi sono smarrito a New York del 1992 e, in seguito, al personaggio di Buzz Lightyear nei film Disney Toy Story - Il mondo dei giocattoli, Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa, Toy Story 3 - La grande fuga e Toy Story 4. Nei cartoni animati ha dato anche la voce al gatto Isidoro.

Nel 2011 è protagonista dello spettacolo teatrale La Verità con Antonella Elia regia di Maurizio Nichetti. Sempre nel 2011 recita nel cortometraggio Il Sospetto, diretto da Giovanni Meola e nel 2012 nella fiction Il generale dei briganti di Paolo Poeti, dedicata alla vita del brigante lucano Carmine Crocco.

Nel 2015 recita con Tullio Solenghi nello spettacolo "Quei due - staircase" prodotto da Angelo Tumminelli e diretto da Roberto Valerio, rappresentato nei maggiori teatri italiani.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiaggioModifica

Film cinemaModifica

Film d'animazioneModifica

Serie televisiveModifica

Cartoni animatiModifica

Prosa radiofonica RAIModifica

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Rai: Massimo Dapporto con "falcone" finalista a emmy awards tv, su archivio.agi.it, AGI, 4 luglio 2007. URL consultato il 4 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2016).
  2. ^ Enrico Lancia, Ciak d'oro 1986, su books.google.it. URL consultato il 1986.
  3. ^ UN MARZIANO DI NOME ENNIO: CAVUTI E DAPPORTO PREMIATI ALLA CAMERA PER FILM SU FLAIANO | Ultime notizie di cronaca Abruzzo - AbruzzoWeb

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN289833253 · ISNI (EN0000 0003 9513 6973 · SBN UBOV483834 · LCCN (ENno2013088907 · GND (DE1146819935 · BNF (FRcb14590325m (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2013088907