Apri il menu principale
Matías Aguirregaray
Aguirregaray vs Ozil.jpg
Aguirregaray contrasta Mesut Özil nell'amichevole disputata a Madrid nell'estate 2010
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 174 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Squadra Al-Fateh
Carriera
Giovanili
2000-2007 Peñarol
Squadre di club1
2007-2010Peñarol62 (2)[1]
2010-2011Terrassa0 (0)
2011Wanderers (M)0 (0)
2011-2012Palermo12 (0)
2012Wanderers (M)0 (0)
2012-2013CFR Cluj8 (1)
2013Peñarol14 (1)
2013-2015Estudiantes (LP)34 (3)
2015-2016Peñarol29 (5)[2]
2016-2017Estudiantes (LP)23 (6)
2017-2018Club Tijuana12 (0)
2018Las Palmas15 (0)
2018-Al-Fateh12 (1)
Nazionale
2009Uruguay Uruguay U-208 (1)
2012Uruguay Uruguay Olimpica4 (0)
2012-2014Uruguay Uruguay6 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 dicembre 2018

Matías Aguirregaray Guruceaga (Porto Alegre, 1º aprile 1989) è un calciatore uruguaiano, difensore o centrocampista dell'Al-Fateh in prestito dal Club Tijuana.

È figlio di Óscar, ex difensore dell'Internacional e dell'Uruguay, con cui ha vinto due edizioni della Copa América: 1987 e 1995.[3]

È soprannominato El Vasquito (in italiano: il piccolo basco).[4]

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

È più un terzino che un esterno di centrocampo, schierato principalmente sulla fascia destra ma, talvolta, anche da volante; è in grado di agire anche da seconda punta. Nel Cluj è stato schierato da centrocampista centrale.[5]

Dal punto di vista tecnico, è dotato di un tiro discreto ed è capace di effettuare buoni cross, oltre a possedere un buon dribbling[3][6][7] e ad avere una buona corsa e scatto; è molto abile a saltare l'avversario e a sovrapporsi ai centrocampisti. Oltre a queste spiccate doti offensive, è in grado di effettuare efficacemente anche la fase difensiva con recuperi e chiusure.[8]

Nella stagione 2012-2013 ha giocato nel Cluj come centrocampista centrale.[9]

CarrieraModifica

ClubModifica

Ha iniziato a giocare con il Peñarol, squadra in cui suo padre ha concluso la carriera nel 2000. Dopo aver giocato nelle giovanili del club uruguaiano, ha debuttato in prima squadra appena maggiorenne. Nella sua prima stagione (2007-2008) ha giocato 27 partite e ha realizzato una rete.[3]

Nella stagione 2008-2009 ha giocato 8 partite del campionato di Apertura e altrettante in quello di Clausura.

Nella stagione 2009-2010 ha giocato 6 partite del campionato di Apertura, 17 in quello di Clausura e 4 nella Liguilla Pre Libertadores.

Inizia la stagione 2010-2011 in Uruguay, debuttando anche nelle competizioni internazionali per club giocando 3 partite nella Copa Sudamericana, in cui segna il suo unico gol al debutto contro gli ecuadoriani del Barcellona Guayaquil, decisivo per la vittoria in trasferta per 1-0 giocata il 1º settembre.[10]

Dopo 7 presenze in campionato, nell'ottobre del 2010 passa in prestito[11] agli spagnoli del Terrassa, squadra della Tercera División, che ratifica l'acquisto nel mese di dicembre.[12] Lascia la squadra uruguaiana dopo 69 presenze e 2 gol. Comunque, in Spagna non gioca alcuna partita a causa di problemi con il tesseramento.[13]

Nell'estate del 2011 si trasferisce al Montevideo Wanderers, che il 24 agosto lo cede in prestito con diritto di riscatto già prefissato a 250.000 euro alla società italiana del Palermo;[14][15] il contratto viene depositato presso la Lega Calcio il giorno seguente.[16]

Il 21 settembre, nella quarta giornata di campionato vinta in casa per 3-2 sul Cagliari, esordisce sia nel campionato italiano che con la maglia del Palermo, entrando in campo al 65' al posto di Nicolás Bertolo.[17] Il 30 ottobre seguente, in Udinese-Palermo (1-0) della decima giornata di campionato, gioca per la prima volta da titolare in maglia rosanero.[18] Utilizzato tutta la stagione come riserva, colleziona 13 presenze fra campionato e Coppa Italia di cui 5 da titolare.

Finito il prestito, fa ritorno al Montevideo Wanderers, che il 2 settembre lo cede ai rumeni del CFR Cluj.[19] Esordisce coi rumeni il 19 settembre seguente nella partita della prima giornata della fase a gironi della Champions League, vinta per 2-0 in casa dello Sporting Braga: entra all'inizio del secondo tempo al posto di Modou Sougou.[20] Al Cluj gioca nel ruolo di centrocampista centrale.[9]

Il 15 gennaio 2013 firma un contratto fino a giugno 2014 con la sua squadra dov'è cresciuto calcisticamente, il Peñarol.[21]

Il 27 luglio si trasferisce nella società argentina dell'Estudiantes.[22]

NazionaleModifica

Con l'Uruguay Under-20 ha partecipato all'edizione 2009 del campionato sudamericano di categoria, in cui è stato titolare[3] giocando 6 partite su 8 e segnando un gol nella fase finale contro la Colombia, nella partita vinta per 2-1 e disputata il 2 febbraio (il suo è il gol del momentaneo pareggio).

Nello stesso anno ha preso parte ai Mondiali 2009 giocandovi 2 partite: il debutto avviene il 29 settembre nella vittoria per 3-0 contro l'Uzbekistan, subentrando ad Adrián Gunino al 65',[23] mentre l'ultima apparizione è da titolare nel pareggio per 2-2 contro il Ghana di tre giorni dopo.[24]

L'11 giugno 2012 viene inserito dal ct Óscar Tabárez nella lista dei 32 calciatori pre-convocati per i Giochi olimpici di Londra,[25] venendo poi scelto per la rosa definitiva.[26] Disputa da titolare due delle tre partite del primo turno contro le selezioni olimpiche di Emirati Arabi Uniti e Regno Unito, con l'Uruguay che non riesce a superare il girone.[27]

Il 7 settembre 2012 è in panchina per la gara di qualificazione ai Mondiali 2014 che la sua squadra perde per 4-0 in trasferta contro la Colombia.[28]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 1 marzo 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008   Peñarol PD 14 1 - - - - - - - - - 14 1
2008-2009 PD 18 0 - - - - - - - - - 18 0
2009-2010 PD 23+4[29] 1 - - - - - - - - - 27 1
lug.-ott. 2010 PD 7 0 - - - CS 3 0 - - - 10 0
ott. 2010-2011   Terrassa TD 0 0 - - - - - - - - - 0 0
ago. 2011   Montevideo Wanderers PD 0 0 - - - - - - - - - 0 0
ago. 2011-2012   Palermo A 12 0 CI 1 0 UEL - - - - - 13 0
ago.-set. 2012   Montevideo Wanderers PD 0 0 - - - - - - - - - 0 0
Totale Montevideo Wanderers 0 0 0 0
set. 2012-gen. 2013   CFR Cluj Liga I 8 1 CR 1 0 UCL 5 0 SR - - 14 1
gen.-giu. 2013   Peñarol PD 14 1 - - - - - - - - - 14 1
2013-2014   Estudiantes PD 12 1 - - - CS 4 0 - - - 16 1
2014 PD 14 2 - - - - - - - - - 14 2
2015 PD 8 0 - - - CL 8 0 - - - 16 0
2015-2016   Peñarol PD 30[30] 5 - - - CL 5 0 - - - 35 5
Totale Peñarol 96+4 8 - - 8 0 108 8
2016-2017   Estudiantes PD 8 0 - - - CS 2 0 - - - 10 0
Totale Estudiantes 42 3 14 0 56 3
Totale carriera 168+4 12 2 0 27 0 201 12

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Nazionale maggioreModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Uruguay
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-11-2012 Danzica Polonia   1 – 3   Uruguay Amichevole -   59’
6-2-2013 Doha Spagna   3 – 1   Uruguay Amichevole -   79’
27-3-2013 Santiago del Cile Cile   2 – 0   Uruguay Qual. Mondiali 2014 -   43’   46’
23-6-2013 Recife Uruguay   8 – 0   Tahiti Conf. Cup 2013 - 1º turno -
5-9-2014 Sapporo Giappone   0 – 2   Uruguay Amichevole -   76’
8-9-2014 Goyang Corea del Sud   0 – 1   Uruguay Amichevole -   90+4’
Totale Presenze 6 Reti 0

Nazionale olimpicaModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Uruguay Olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-7-2012 Maldonado Uruguay Olimpica   6 – 4   Cile Olimpica Amichevole -
15-7-2012 Montevideo Uruguay Olimpica   2 – 0   Panama Olimpica Amichevole -
26-7-2012 Manchester Uruguay Olimpica   2 – 1   Emirati Arabi Uniti Olimpica Olimpiadi 2012 - 1º turno -
1-8-2012 Cardiff Regno Unito Olimpica   1 – 0   Uruguay Olimpica Olimpiadi 2012 - 1º turno -
Totale Presenze 4 Reti 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Peñarol: 2009-2010

NoteModifica

  1. ^ 66 (2) se si comprende la Liguilla Pre-Libertadores de América 2010.
  2. ^ 30 (5) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ a b c d Aguirregaray, un brasiliano d'Uruguay, Tuttomercatoweb.com, 2 marzo 2009. URL consultato il 22 agosto 2011.
  4. ^ Napoli, si segue "el Vasquito" Aguirregaray calcionapoli24.it
  5. ^ Curiosità: ex rosa Aguirregaray adesso gioca in mezzo e fa il fenomeno in Champions Palermo24.net
  6. ^ Parma, Aguirregaray per giugno Tuttomercatoweb.com
  7. ^ Assi sudamericani in vetrina. Adriano segna a ritmo di pop Gazzetta.it
  8. ^ Inter, Matias Aguirregaray. È lui l'erede di Maicon?[collegamento interrotto] Corrieredellosport.it
  9. ^ a b Curiosità: ex rosa Aguirregaray adesso gioca in mezzo e fa il fenomeno in Champions Palermo24.net
  10. ^ Barcelona Guayaquil-Peñarol 0-1 Transfermarkt.it
  11. ^ Sportitalia - Lazio e Parma su Aguirregaray Tuttomercatoweb.com
  12. ^ (CA) Aguirregaray arriba al Terrassa FC, de moment, per entrenar, in Aterrassa.cat, 22 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2011).
  13. ^ Bovo già a Genova, acquistato Aguirregaray Gds.it
  14. ^ Altro acquisto Aguirregaray rosanero Ilpalermocalcio.it
  15. ^ Un Palermo che investe Palermocalcio.it
  16. ^ Tutti i trasferimenti - Palermo Archiviato il 1º agosto 2010 in Internet Archive. Legaseriea.it
  17. ^ Palermo-Cagliari 3-2 Palermocalcio.it
  18. ^ Udinese-Palermo 1-0 Palermocalcio.it
  19. ^ (RO) Cele mai recente achiziții ale clubului nostru! Archiviato il 6 settembre 2012 in Internet Archive. Cfr1907.ro
  20. ^ Sporting Braga-CFR Cluj 0-2 Soccerway.com
  21. ^ (ES) A paso firme y con alegría empezó el "Vasquito" en Los Aromos Archiviato l'8 marzo 2016 in Internet Archive. Xn--pearol-xwa.org
  22. ^ (ES) Firmó Aguirregaray edelpoficial.com.ar
  23. ^ Uruguay-Uzbekistan 3-0 Fifa.com
  24. ^ (EN) Uruguay-Ghana 2-2 Fifa.com
  25. ^ (ES) Tabárez eligió los cuatro mayores para los Juegos Olímpicos Archiviato il 15 giugno 2012 in Internet Archive. ovaciondigital.com.uy
  26. ^ (EN) Uruguay call on Suarez for Olympics Fifa.com
  27. ^ Uruguay k.o., Cavani a casa. La Gran Bretagna ai quarti, Gazzetta.it, 2 agosto 2012.
  28. ^ Colombia-Uruguay 4-0 Soccerway.com
  29. ^ Liguilla Pre-Libertadores de América
  30. ^ Compresa 1 presenza con 0 reti nei play-off.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica