Materdei (metropolitana di Napoli)

stazione della metropolitana di Napoli

Materdei è una stazione della Linea 1 della Metropolitana di Napoli ed è ubicata in Piazza Scipione Ammirato a Napoli.

Logo Metropolitane Italia.svg
Materdei
MaterdeiMetropolitana1.JPG
Banchina della stazione
Stazione dellametropolitana di Napoli
GestoreANM
Inaugurazione2003
StatoIn uso
Linealinea 1
LocalizzazionePiazza Scipione Ammirato, Napoli
TipologiaStazione sotterranea
Dintorni- Rione Sanità
Mappa di localizzazione: Napoli
Materdei
Materdei
Metropolitane del mondo
Ritratto di Totò sulla banchina

Secondo il quotidiano inglese The Daily Telegraph si è classificata al sedicesimo posto come stazione della metropolitana più bella d'Europa[1].

DescrizioneModifica

 
Corridoio che divide le due banchine

La stazione è stata progettata da Alessandro Mendini e inaugurata il 5 luglio 2003 alla presenza dei quindici ministri dei trasporti delle nazioni dell'Unione Europea.

La sua apertura è avvenuta due anni dopo il completamento dell'intera tratta fino a Dante in quanto è stata utilizzata come pozzo d'estrazione per il recupero in superficie dei materiali ed i macchinari impiegati durante gli scavi.

All'interno dello scalo, che fa parte del circuito delle stazioni dell'arte, c'è un mosaico di Sandro Chia, un altorilievo di Luigi Ontani e opere di Sol LeWitt e serigrafie di artisti meno noti. Un particolare della stazione è la guglia di vetro che sovrasta il mosaico di Chia ed è stata progettata sempre dal Mendini, anche autore della riqualificazione urbanistica della zona circostante la stazione, che ha comportato la pedonalizzazione di parte di piazza Ammirato e di via Leone Marsicano[2] e la conseguente sostanziale variazione della viabilità nella zona.

La stazione, a differenza di tutte le altre, non è situata in una strada di grande comunicazione, ma si trova nel rione Materdei, a poca distanza dal quartiere Arenella e dal rione Sanità.[2].

ServiziModifica

La stazione dispone di:

  •   Biglietteria automatica

InterscambiModifica

La stazione Materdei, non essendo ubicata in una zona altamente trafficata, risulta l'unica stazione della linea 1 a non disporre di interscambi in superficie. Fino al 2016 era attiva una linea navetta dell'ANM denominata C53 che collegava il piazzale esterno alla stazione con Piazza Museo Nazionale e il Cimitero delle Fontanelle. Questa linea, data la poca affluenza, venne dapprima limitata con corse mattutine nei giorni feriali e successivamente soppressa del tutto; per sopperire la mancanza, è stata idealizzata nel 2016[3] e progettata nel 2018[4] una seconda uscita alla base della scalinata di via Telesino (vicino al suddetto cimitero)[5].

NoteModifica

  1. ^ www.telegraph.co.uk, su telegraph.co.uk. URL consultato il 2 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 26 settembre 2015).
  2. ^ a b (ITEN) Stazioni dell'arte - Materdei, su metro.na.it, MetroNapoli (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2013)..
  3. ^ Ivo Poggiani, su facebook.com. URL consultato il 9 novembre 2019.
  4. ^ Metro linea 1 Napoli: a Materdei verrà costruita la seconda uscita della stazione, su Napolike.it, 29 maggio 2018. URL consultato il 9 novembre 2019.
  5. ^ Federica Ummarino, FOTO. Nuova uscita della Metro al Cimitero delle Fontanelle: come sarà, su Vesuvio Live, 25 giugno 2019. URL consultato l'8 novembre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Capolinea Fermata precedente Linea 1 Fermata successiva Capolinea
Piscinola   Salvator Rosa   Materdei   Museo   Garibaldi