Matteo Curallo

Matteo Curallo
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Rock
Colonna sonora

Matteo Curallo (Asti, 25 gennaio 1976) è un musicista e compositore italiano.

BiografiaModifica

Ha studiato musica elettronica presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e tiene un corso di Sound Design presso l'Accademia di Brera di Milano.[1]

Inizia la sua carriera nel 2001 con l’album Soluzioni dei Modho, curandone le musiche e la produzione artistica.[2]

Musica per il cinema, tv e spot pubblicitariModifica

Musica per il mercato discograficoModifica

Nel 2009 ha prodotto alcuni brani per lo spettacolo Concerto senza Titolo con Antonella Ruggiero. A livello discografico, oltre all'esperienza dei Modho, ha collaborato con:

Come autore ha scritto per:

Musica per il teatroModifica

Negli anni 2000 opera come compositore teatrale per spettacoli rappresentati in Italia e all'estero, tra i quali Il Deserto dei Tartari, Polvere, Il Piccolo Principe e La Gabbianella e il Gatto.[12]

Per la Fondazione Teatro Piemonte Europa ha musicato numerosi spettacoli rappresentati in Italia e Francia, tra cui:

Con il Nut Performance Group nel 2008 ha vinto, con l'opera Le 7 solitudini, il Gran Premio della Giuria del Jongeren Performance Festival of Groeningen, con la seguente motivazione: «l’alto livello dell’esecuzione e lo spiccato carattere performativo e innovativo dell'opera, nonché per l’originale e ben dosato mix tra arte visiva, movimento, uso della parola e musica elettronica dal vivo».

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN872154441721735460005 · WorldCat Identities (ENviaf-872154441721735460005