Apri il menu principale
Matteo Trigona
arcivescovo della Chiesa cattolica
ArchbishopMatteo Trigona.jpg
Template-Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato8 aprile 1679 a Piazza Armerina
Ordinato presbitero22 settembre 1703
Nominato vescovo7 maggio 1732 da papa Clemente XII
Consacrato vescovo11 maggio 1732 dal cardinale Antonio Saverio Gentili
Elevato arcivescovo1º aprile 1748 da papa Benedetto XIV
Deceduto22 febbraio 1753 a Piazza Armerina
 

Matteo Trigona (Piazza Armerina, 8 aprile 1679Piazza Armerina, 22 febbraio 1753) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Appartenente alla famiglia Trigona, con tradizione ecclesiastica proficua, divenne presbitero nel 1703, e fu nominato vescovo di Siracusa il 7 maggio 1732, da papa Clemente XII, e allo stesso tempo divenne commendatario dell'abbazia della Santissima Trinità della Magione.[1] Venne consacrato il 7 maggio dal cardinale Antonio Saverio Gentili. Si dimise per età avanzata e per malattia, e fu nominato arcivescovo titolare di Iconio da papa Benedetto XIV.

Morì nel paese natio il 22 febbraio 1753. Fu sepolto nella chiesa madre.[1]

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica