Matthew Ebden

tennista australiano

Matthew Ebden (Durban, 26 novembre 1987) è un tennista australiano nato in Sudafrica. Ha vinto in carriera 11 titoli ATP nel doppio maschile, tra cui il Torneo di Wimbledon 2022 con Max Purcell e gli Australian Open 2024 con Rohan Bopanna e nel febbraio 2024 ha raggiunto per la prima volta la prima posizione del ranking mondiale di doppio.

Matthew Ebden
Matthew Ebden nel 2019
NazionalitàBandiera dell'Australia Australia
Altezza188 cm
Peso80 kg
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 79-128 (38.16%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 39º (22 ottobre 2018)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 2T (2012, 2014, 2018, 2019)
Bandiera della Francia Roland Garros 1T (2012, 2014, 2018, 2019)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 3T (2018)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 2T (2012, 2014, 2018)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 177-146 (54.8%)
Titoli vinti 11
Miglior ranking 1º (26 febbraio 2024)
Ranking attuale
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open V (2024)
Bandiera della Francia Roland Garros SF (2024)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon V (2022)
Bandiera degli Stati Uniti US Open F (2023)
Altri tornei
  Tour Finals SF (2023)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte 34-21 (61.82%)
Titoli vinti 1
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open V (2013)
Bandiera della Francia Roland Garros QF (2022, 2024)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon F (2022)
Bandiera degli Stati Uniti US Open QF (2022)
Palmarès
 Coppa Davis
ArgentoCoppa Davis 2022
ArgentoCoppa Davis 2023
 Giochi del Commonwealth
BronzoDelhi 2010Singolare
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 20 novembre 2023

Ha disputato altre due finali del Grande Slam: agli Australian Open 2022 con Purcell e agli US Open 2023 con Bopanna. Nel doppio misto ha trionfato all'Australian Open 2013 in coppia con Jarmila Gajdošová e ha giocato la finale agli Australian Open 2021 e a Wimbledon 2022 con Samantha Stosur.

Nel 2012 ha esordito nella squadra australiana di Coppa Davis, con cui ha raggiunto due volte la finale nell'edizione 2022 e nella edizione 2023. I suoi risultati più prestigiosi in singolare sono i quarti di finale allo Shanghai Masters 2011 e 2018 e la finale al torneo ATP 250 Hall of Fame Open 2017 di Newport. Il suo miglior ranking ATP è il 39º posto raggiunto nell'ottobre 2018.

Carriera

modifica

Gli inizi

modifica

Comincia a giocare a tennis a sei anni. Dopo tre sole apparizioni nei tornei ITF juniores, nel settembre 2005 passa al professionismo iniziando a giocare nel circuito ITF Futures. Deve aspettare fino al giugno 2007 per conquistare il primo titolo imponendosi in singolare all' \U.S.A. F21, e grazie ai molti tornei giocati quell'anno sale la classifica fino alla 574ª posizione, tanto da guadagnarsi una wild card per il torneo di qualificazione degli Australian Open 2008, in cui verrà sconfitto al primo turno da Flavio Cipolla. Nei due anni successivi alternerà tornei Futures, nei quali conseguirà un successo in un torneo coreano del 2008 e tre successi in tornei australiani nel novembre 2009, a tornei Challenger.

All'inizio del 2010, entrato nei primi 300 del ranking, riceve una wild card per il torneo di qualificazione del Brisbane International in cui elimina i connazionali Brydan Klein e Marinko Matosevic, rispettivamente 202 e 186 del mondo, accedendo al tabellone principale. A sorpresa riesce ad eliminare al primo turno il numero 28 del mondo Jürgen Melzer prima di arrendersi al nº 52 Richard Gasquet. Riceve nuovamente una wild card per le qualificazioni degli Australian Open e anche questa volta entra nel tabellone principale, in cui verrà eliminato subito da Gaël Monfils con un triplo 6-4. A marzo perde la sua prima finale Challenger ai Shimadzu All Japan Indoor Tennis Championships di Kyoto contro Yūichi Sugita. Partecipa poi alle qualificazioni del Roland Garros, uscendo al primo turno, di Wimbledon, in cui sfiora il main draw perdendo contro Taylor Dent in quattro set al turno decisivo, e degli US Open, anche qui eliminato al primo turno. Chiude l'anno alla 196ª posizione del ranking conquistando il suo sesto Futures in carriera.

Così come l'anno precedente, riceve una wild card per le qualificazioni del torneo di Brisbane ed elimina nell'ordine Victor Crivoi, Grega Žemlja e Greg Jones accedendo nuovamente al tabellone principale, si spinge fino ai quarti di finale grazie alle vittorie su John Millman e sulla testa di serie nº 8 Denis Istomin al secondo turno.

Dal 2012

modifica

Statistiche

modifica

Singolare

modifica

Finali perse (1)

modifica
Legenda
Grande Slam (0)
ATP Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP Tour 500 (0)
ATP Tour 250 (1)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 23 luglio 2017   Hall of Fame Tennis Championships, Newport Erba   John Isner 3-6, 6(4)-7

Vittorie (11)

modifica
Legenda
Grande Slam (2)
ATP Finals (0)
ATP Master 1000 (2)
ATP Tour 500 (1)
ATP Tour 250 (6)
Titoli per superficie
Cemento (8)
Terra rossa (1)
Erba (2)
Sintetico (0)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 10 luglio 2011   Hall of Fame Tennis Championships, Newport Erba   Ryan Harrison   Johan Brunström
  Adil Shamasdin
4-6, 6-3, [10-5]
2. 24 luglio 2011   Atlanta Open, Atlanta Cemento   Alex Bogomolov Jr.   Matthias Bachinger
  Frank Moser
3-6, 7-5, [10-8]
3. 22 luglio 2012   Atlanta Opens, Atlanta (2) Cemento   Ryan Harrison   Xavier Malisse
  Michael Russell
6-3, 3-6, [10-6]
4. 1º marzo 2014   Open del Messico, Acapulco Cemento   Kevin Anderson   Feliciano López
  Maks Mirny
6-3, 6-3
5. 9 aprile 2022   U.S. Men's Clay Court Championships, Houston Terra rossa   Max Purcell   Ivan Sabanov
  Matej Sabanov
6-3, 6-3
6. 9 luglio 2022   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Max Purcell   Nikola Mektić
  Mate Pavić
7-6(5), 6(3)-7, 4-6, 6-4, 7-6(2)
7. 27 agosto 2022   Winston-Salem Open, Winston-Salem Cemento   Jamie Murray   Jan Zieliński
  Hugo Nys
6-4, 6-2
8. 24 febbraio 2023   Qatar Open, Doha Cemento   Rohan Bopanna   Constant Lestienne
  Botic van de Zandschulp
6(5)–7, 6–4, [10-6]
9. 18 marzo 2023   Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento   Rohan Bopanna   Wesley Koolhof
  Neal Skupski
6–3, 2–6, [10–8]
10. 27 gennaio 2024   Australian Open, Melbourne Cemento   Rohan Bopanna   Simone Bolelli
  Andrea Vavassori
7–6(0), 7–5
11. 29 marzo 2024   Miami Open, Miami Cemento   Rohan Bopanna   Austin Krajicek
  Ivan Dodig
6(3)–7, 6–3, [10–6]

Finali perse (12)

modifica
Legenda
Grande Slam (2)
ATP Finals (0)
ATP Master 1000 (3)
ATP Tour 500 (1)
ATP Tour 250 (6)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 15 gennaio 2012   Sydney International, Sydney Cemento   Jarkko Nieminen   Bob Bryan
  Mike Bryan
1–6, 4–6
2. 25 maggio 2019   Geneva Open, Ginevra Terra rossa   Robert Lindstedt   Oliver Marach
  Mate Pavić
4–6, 4–6
3. 28 febbraio 2021   Singapore Tennis Open, Singapore Cemento (i)   John-Patrick Smith   Sander Gillé
  Joran Vliegen
2–6, 3–6
4. 29 gennaio 2022   Australian Open, Melbourne Cemento   Max Purcell   Nick Kyrgios
  Thanasi Kokkinakis
5–7, 4–6
5. 12 giugno 2022   Rosmalen Open, 's-Hertogenbosch Erba   Max Purcell   Wesley Koolhof
  Neal Skupski
6–4, 5–7, [6–10]
6. 23 ottobre 2022   Tennis Napoli Cup, Napoli Cemento   John Peers   Austin Krajicek
  Ivan Dodig
3–6, 6–1, [8–10]
7. 19 febbraio 2023   Rotterdam Open, Rotterdam Cemento (i)   Rohan Bopanna   Ivan Dodig
  Austin Krajicek
6(5)–7, 6–2, [10–12]
8. 7 maggio 2023   Madrid Open, Madrid Terra rossa   Rohan Bopanna   Karen Chačanov
  Andrej Rublëv
3-6, 6-3, [3-10]
9. 8 settembre 2023   US Open, New York Cemento   Rohan Bopanna   Joe Salisbury
  Rajeev Ram
6–2, 3–6, 4–6
10. 15 ottobre 2023   Shanghai Masters, Shanghai Cemento   Rohan Bopanna   Marcel Granollers
  Horacio Zeballos
7–5, 2–6, [7–10]
11. 5 novembre 2023   Paris Masters, Parigi Cemento (i)   Rohan Bopanna   Santiago Gonzàlez
  Édouard Roger-Vasselin
2–6, 7–5, [7–10]
12. 13 gennaio 2024   Adelaide International, Adelaide Cemento   Rohan Bopanna   Rajeev Ram
  Joe Salisbury
5–7, 7–5, [9–11]

Doppio misto

modifica

Vittorie (1)

modifica
Tornei del Grande Slam
Australian Open (1)
Open di Francia (0)
Torneo di Wimbledon (0)
US Open (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversari in finale Punteggio
1. 27 gennaio 2013   Australian Open, Melbourne Cemento   Jarmila Gajdošová   Lucie Hradecká
  František Čermák
6-3, 7-5

Sconfitte (2)

modifica
Australian Open (1)
Open di Francia (0)
Torneo di Wimbledon (1)
US Open (0)
Argenti Olimpici (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversari in finale Punteggio
1. 20 febbraio 2021   Australian Open, Melbourne Cemento   Samantha Stosur   Barbora Krejčíková
  Rajeev Ram
1-6, 4-6
2. 7 luglio 2022   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Samantha Stosur   Desirae Krawczyk
  Neal Skupski
4-6, 3-6

Tornei minori

modifica

Singolare

modifica
Vittorie (15)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (9)
Futures (6)
N. Data Torneo Superficie Avversari in finale Punteggio
1. 9 giugno 2013   Nottingham Trophy, Nottingham Erba   Benjamin Becker 7–5, 4–6, 7–5
2. 27 ottobre 2013   Melbourne Challenger, Melbourne Cemento   Tatsuma Itō 6–3, 5–7, 6–3
3. 17 novembre 2013   Keio Challenger, Yokohama Cemento   Gō Soeda 2–6, 7–6(3), 6–3
4. 24 novembre 2013   Dunlop World Challenge, Toyota Sintetico (i)   Yūichi Sugita 6–3, 6–2
5. 4 giugno 2015   Surbiton Trophy, Surbiton Erba   Denis Kudla 6(4)-7, 6-4, 7-6(5)
6. 1 novembre 2015   Traralgon Challenger, Traralgon Cemento   Jordan Thompson 7–5, 6–3
7. 5 novembre 2017   Canberra Tennis International, Canberra Cemento   Tarō Daniel 7–6(4), 6–4
8. 19 novembre 2017   Dunlop World Challenge, Toyota Sintetico (i)   Calvin Hemery 7–6(3), 6–3
9. 20 maggio 2018   Busan Open Challenger, Pusan Cemento   Vasek Pospisil 7–6(4), 6–1
Sconfitte (6)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (4)
Futures (2)
N. Data Torneo Superficie Avversari in finale Punteggio
1. 14 marzo 2010   All Japan Indoor Tennis Championships, Kyoto Sintetico (i)   Yūichi Sugita 6–4, 4–6, 1–6
2. 29 settembre 2013   Napa Valley Challenger, Napa Cemento   Donald Young 6–4, 4–6, 2–6
3. 13 ottobre 2013   Tiburon Challenger, Tiburon Cemento   Peter Polansky 5–7, 3–6
4. 20 giugno 2015   Ilkley Trophy, Ilkley Erba   Denis Kudla 3-6, 4-6

Risultati in progressione

modifica
Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare

modifica
Torneo 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 2021 2022 V–S
Tornei Grande Slam
  Australian Open, Melbourne Q2 Q1 Q2 1T 1T 2T 1T 2T Q1 1T Q2 2T 2T Q1 Q1 Q3 4-8
  Roland Garros, Parigi A A A Q1 A 1T Q2 1T A A Q1 1T 1T A Q1 A 0-4
  Wimbledon, Londra A A A Q3 Q2 1T 1T 1T 2T A A 3T 1T ND Q2 A 3-6
  US Open, New York A A A Q1 Q2 2T Q1 2T 1T A Q1 2T A A Q1 A 3-4
Vittorie-Sconfitte 0-0 0-0 0-0 0-1 0-1 2-4 0-2 2-4 1-2 0-1 0-0 4-4 1-3 0-0 0-0 0-0 10-22
Giochi Olimpici
  Giochi Olimpici ND A Non disputati A Non disputati A Non disputati A ND 0-0
Vittorie-Sconfitte ND 0-0 Non disputati 0-0 Non disputati 0-0 Non disputati A ND 0-0
Torneo 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 2021 2022 2023 V–S
Tornei Grande Slam
  Australian Open, Melbourne 1T 1T 1T 1T 1T 1T 1T A 2T 1T 1T 1T QF F 1T 9-14
  Roland Garros, Parigi A A A QF A 1T A A A 1T 1T A 1T 1T 1T 3-7
  Wimbledon, Londra A A A 1T 2T 1T 1T A A 2T 2T ND 2T V SF 14-8
  US Open, New York A A 1T 2T A 1T A A A 2T A A QF 3T F 12-7
Vittorie-Sconfitte 0-1 0-1 0-2 4-4 1-2 0-4 0-2 0-0 1-1 2-4 1-3 0-1 7-4 13-3 9-4 38-36
Giochi Olimpici
  Giochi Olimpici Non disputati A Non disputati A Non disputati A ND 0-0
Vittorie-Sconfitte Non disputati 0-0 Non disputati 0-0 Non disputati A ND 0-0

Doppio misto

modifica
Torneo 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 2021 2022 2023 V–S
Tornei Grande Slam
  Australian Open, Melbourne 1T 1T 2T V SF A A A 1T A 2T F 2T 1T 15-9
  Roland Garros, Parigi A A A A A A A A A A ND A QF 2T 3-2
  Wimbledon, Londra A A A A A A A A A A ND 2T F QF 7-3
  US Open, New York A A A A A A A A A A ND A QF 1T 2-2
Vittorie-Sconfitte 0-1 0-1 1-1 5-0 3-1 0-0 0-0 0-0 0-1 0-0 1-1 5-2 9-4 3-4 27-16
Giochi Olimpici
  Giochi Olimpici Non disputati A Non disputati A Non disputati A ND 0-0
Vittorie-Sconfitte Non disputati 0-0 Non disputati 0-0 Non disputati A ND 0-0

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica