Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la città peruviana, vedi Matucana (Perù).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Matucana
Matucana paucicostata 02.jpg
Matucana paucicostata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Caryophyllales
Famiglia Cactaceae
Genere Matucana
Sottogruppi
  • Vedi testo

La Matucana è una pianta succulenta il cui nome deriva dal luogo di origine, appunto la città di Matucana che si trova in Perù. È diffusa in tutto il Sud America

Questi cactus sono molto affini agli echinocactus. I loro fusti si presentano sia a forma globulare che cilindrica; composta da numerose costolature, la pianta è anche molto spinosa.

La matucana non è molto fiorifera, ma quando emette fiori questi spuntano all'apice della pianta e sono di un bel colore rosso o giallo.

ColtivazioneModifica

Queste piante necessitano di un terriccio molto poroso e drenante normalmente composto da terra concimata e molta sabbia. L'esposizione dovrà essere di pieno sole e le annaffiature, regolari dall'inizio della primavera, dovranno essere sospese del tutto nel periodo invernale, periodo in cui la pianta andrà conservata ad una temperatura non inferiore ai 7 °C.

RiproduzioneModifica

La riproduzione viene effettuata per seme depositando gli stessi in un letto umido di terra fine e sabbia e mantenuti alla temperatura di 21 °C. Quando le piantine inizieranno ad emettere spine all'apice sarà il momento di invasarle.

Alcune specie coltivateModifica

 
Matucana polzii
 
Matucana madisoniorum

Fra le specie coltivate più conosciute vi sono la Matucana aureiflora, la Matucana intertexta, la Matucana paucicostata e la Matucana madisoniorum.

Si segnalano anche le seguenti specie:

  • Matucana aurantiaca – ha fusti di un bel verde lucente e corte spine di colore giallo
  • Matucana comacephala – ha fusti cilindrici e lunghe e sottili spine bianche
  • Matucana haynei – le spine bianche e sottili sono più scure all'apice e le areole sono irregolari lungo tutto il fusto.
  • Matucana oreodoxa - ha forma globulare di piccole dimensioni; il fusto ha un colore verde intenso, poche areole che portano tre spine fragili.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica