Apri il menu principale

Mauges è una piccola regione dell'ovest della Francia, situato nel dipartimento del Maine e Loira.

EtimologiaModifica

La zona del Mauges deve il suo nome al suo suolo ricco in minerali metalliferi: metallica regio o Pagus Medalgicus o Pagus Metallicus (paese del metallo) che dal latino si è evoluto gradualmente in Mauges. Secondo una "leggenda" ricorrente, il nome di Mauges verrebbe da Giulio Cesare, che chiama "MAUvaise GEnS" che significa "gente malvagia", la popolazione del Mauges dell'epoca.

GeografiaModifica

Mauges è situato al Sud-Est del massiccio armoricano. La regione confina a nord con i Paesi della Loira; a sud con il Sèvre Nantaise; mentre a ovest e a est i limiti sono meno marcati, a est con la barriera di scisto che si estende tra Cholet e Saint-Lambert-du-Lattay e a ovest dal fiume Divatte. Il paesaggio è composto da bocage e è solcato da valli, in particolare quella dell'Èvre e del Sèvre Nantaise. Questa regione collinosa culmina con la collina "Puy de la Garde" e i suoi 216 metri, di Saint-Georges-des-Gardes che è per questo il più alto villaggio del Mauges. La regione del Mauges conta oggi 63 comuni, situati in un triangolo tra Nantes, Angers e Cholet.

StoriaModifica

Le più vecchie tracce di presenza umana risalgono a 10.000 anni A.C.: molti dolmen e menhir sono stati trovati in questa regione, in particolare a Fief Sauvin e a Saint-Macaire-en-Mauges.

Originariamente il Mauges comprendeva la Bretagna, unita quando Erispoë divenne re dei bretoni, l'Armorica durante il regno di Salaün e il Bocage a sud dei Paesi della Loira (regioni che corrispondono quasi al territorio della "Vandea Militare"). Concludendo, una grande parte del Mauges è collegata ad Angiò in seguito alle conquiste di Folco III d'Angiò, conte di Angiò che allora dipendeva dalla Bretagna e dal Poitou.

Il Mauges si suddivide dal IX secolo tra una parte bretone tra i fiumi Sèvre[non chiaro], Moine e Divatte ed una parte angioina situata a sud-ovest di Angiò, e a sud della Loira. Il Mauges oltre a suoi legami storici, politici e culturali con Angiò, conserva anche un'influenza poitevina a livello dialettale ed architettonico, nantese e vandeana a livello musicale, storico ed economico.

Il Mauges è famoso per essere stato uno dei principali teatri di guerra delle Guerre di Vandea di cui Cholet era il centro. Nel 1789 gli abitanti del comune di Boissière-du-Doré, situata sulla riva destra del fiume Divatte, non inviò dei suoi rappresentanti a Parigi in occasione della creazione dei dipartimenti francesi, questo porterà alla separazione del Mauges e di Angiò e la loro unione al dipartimento della Loira Atlantica.

PersonalitàModifica