Maureen McGovern

cantante e attrice statunitense
Maureen McGovern
Maureen McGovern - The Morning After, 1973.png
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
Periodo di attività musicale1972 – in attività
EtichettaEpic Records, 20th Century Fox, Columbia Records, RCA Records
Album pubblicati17
Studio14
Live1
Raccolte2
Sito ufficiale

Maureen Therese McGovern (Youngstown, 27 luglio 1949) è un cantante e attrice statunitense.

BiografiaModifica

McGovern divenne nota al grande pubblico nel 1972, quando incise il brano The Morning After per la colonna sonora de L'avventura del Poseidon; il brano vinse il Oscar alla migliore canzone e la McGovern fu candidata al Grammy Award al miglior artista esordiente nel 1974. Nel 1974 incise We May Never Love Like This Again per il film L'inferno di cristallo e anche questa canzone vinse l'Oscar; incise anche il brano "Wherever Love Takes Me" per il film Gold - Il segno del potere, anch'esso candidato all'Oscar. Dopo lo scadere del contratto con la 20th Century, la cantante attraversò un periodo di crisi economica in cui lavorò come segretaria, prima di incidere alcuni successi musicali minori e recitare nel film L'aereo più pazzo del mondo (1980).[1]

Nel 1981 fece il suo debutto a Broadway nel ruolo di Mabel nell'operetta di Gilbert & Sullivan The Pirates of Penzance.[2] Fu l'inizio di una lunga carriera teatrale che la vide apprezzata protagonista di The Sound of Music (Pittsburgh, 1981), South Pacific (Pittsburgh, 1982), Nine (Broadway, 1982) e Guys and Dolls (Schenectady, 1984).[3] Negli anni 80 tornò anche alla sua carriera da cantante e nel 1989 fece il suo debutto da solista alla Carnegie Hall. Nello stesso anno tornò a Broadway con L'opera da tre soldi di Brecht e Kurt Weill e nel 2005 recitò per l'ultima volta a Broadway nell'adattamento musicale di Piccole Donne.[4] Il musical fu un flop a Broadway, ma Piccole Donne ebbe un successo maggiore nella tournée statunitense, in cui la McGovern tornò a recitare.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiaggioModifica

DiscografiaModifica

AlbumModifica

LiveModifica

  • 1989: Naughty Baby

CompilationsModifica

  • 1990: Greatest Hits
  • 2005: 20th Century Masters – The Millennium Collection: The Best of Maureen McGovern

Doppiatrici italianeModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Pat Cerasaro, InDepth InterView: Maureen McGovern Discusses 54 Below Show, HOME FOR THE HOLIDAYS, Plus Broadway, Hollywood Memories & More, su BroadwayWorld.com. URL consultato il 6 giugno 2019.
  2. ^ (EN) Frank Rich, Stage: New Cast at Helm of 'Pirates of Penzance', in The New York Times, 30 settembre 1981. URL consultato il 6 giugno 2019.
  3. ^ (EN) Maureen McGovern finds a musical life after 'The Morning After', su Pittsburgh Post-Gazette. URL consultato il 6 giugno 2019.
  4. ^ (EN) Andrew Gans, Carry It On, with Maureen McGovern, to Play the Geva Theatre Center, su Playbill, Tue Jul 27 12:53:00 EDT 2010. URL consultato il 6 giugno 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN66676719 · ISNI (EN0000 0001 1662 4019 · Europeana agent/base/68169 · LCCN (ENn86001642 · GND (DE134451376 · BNF (FRcb142056018 (data) · BNE (ESXX1756789 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n86001642