Apri il menu principale

Maurice Ashley

scacchista statunitense
Maurice Ashley

Maurice Ashley (Saint Andrew, 6 marzo 1966) è uno scacchista statunitense di origine giamaicana.

Nel 1999 diventò il primo scacchista di colore ad ottenere il titolo di Grande maestro.[1]

Trasferitosi con la famiglia negli Stati Uniti a Brooklyn, si è laureato al City College of New York.

Nel 2003 è stato nominato "Grande Maestro dell'anno" dalla United States Chess Federation.

Nel 2005 ha scritto il libro Chess for Success (con una prefazione di Will Smith)[2], nel quale racconta la sua esperienza, sottolineando il valore educativo degli scacchi. Raccomanda in particolare l'utilizzo degli scacchi per rimotivare i ragazzi con difficoltà scolastiche o con problemi familiari derivanti da situazioni di povertà. In tale ottica ha fondato una scuola di scacchi (Harlem Chess Center) nel quartiere di Harlem a New York.

Nel 2007 è tornato nel suo paese natale per prendere parte ad un torneo, diventando il primo grande maestro a partecipare ad un torneo in Giamaica.

A proposito del suo record di essere il primo grande maestro di colore, ha detto:

«Grandi Maestri del continente africano ce ne sono, ma, considerando il sistema di classificazione razziale, io sono il primo grande maestro di colore della storia [...] ciò è importante e, nello stesso tempo, non importante.»

[3]

Cenni biograficiModifica

Maurice Ashley è nato a Saint Andrew, in Giamaica. Ha frequentato la Wolmer's Boys School in Giamaica, per poi trasferirsi negli Stati Uniti quando aveva 12 anni. È andato alla Brooklyn Technical High School, e si è laureato al City College di New York in scrittura creativa.

Ashley ha affermato che ha scoperto gli scacchi in Giamaica mentre suo fratello giocava con i suoi amici.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN20009785 · ISNI (EN0000 0000 8204 7654 · LCCN (ENno97022234 · GND (DE142284920 · BNF (FRcb15721141k (data) · WorldCat Identities (ENno97-022234